PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Salone del libro di Torino il volume di Bacciocchi su Gil Scott-Heron

Il libro “Gil Scott Heron, il Bob Dylan nero” del piacentino Antonio Bacciocchi edito da Volo Libero Edizioni arriva al Salone del Libro di Torino, sabato pomeriggio alle 16 dove sarà presentato accompagnato dal moderatore Carlo Bordone, giornalista e scrittore e dal musicista Alex Loggia (già chitarrista degli Statuto) che suonerà alcuni brani dell’artista.

La data di Torino è parte di un lungo tour di presentazioni che ha già toccato Roma, Milano, Bologna, Piacenza, Alessandria e arriverà poi a Legnano, al Locus Festival in Puglia, tornerà in provincia a Travo e al Festival dal Mississippi al Po, prima di toccare, in autunno, Sicilia, Sardegna, Calabria, Campania.

La storia di Gil Scott-HeronPoeta, scrittore, musicista, cantore dell’America del Vietnam, dei diritti negati ai neri e delle loro lotte, ma anche dei meandri più oscuri e maledetti dell’animo umano, quello minato da disperazione, povertà, alcolismo, droga, emarginazione.

Lo ha sempre fatto con estrema lucidità, un linguaggio crudo e, tuttavia, ironico e pungente, accompagnato da una miscela musicale originale e personalissima che ha attinto sapientemente dalle radici della black music, rinnovandola e modernizzandola, rimettendosi costantemente in gioco, contro ogni ostacolo, anche quelli più alti. Il libro ne ripercorre la vita personale e artistica, attraverso testimonianze, testi, aneddoti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.