PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica, Andrea Dallavalle professionista nelle Fiamme Gialle

Andrea Dallavalle è ufficialmente un allievo finanziere. Lo scorso 8 maggio la Guardia di Finanza ha arruolato il gioiello biancorosso dell’Atletica Piacenza, stella dell’atletica leggera giovanile italiana, tra le fila delle Fiamme Gialle, il gruppo sportivo ad essa legato.

Gli anni di risultati eccezionali del giovane specialista del salto triplo sono stati finalmente premiati con un punto di partenza importante. D’ora in poi infatti, Andrea avrà la preziosissima opportunità di rendere la sua passione il suo lavoro, diventando di fatto uno sportivo professionista. Al suo fianco rimarrà Ennio Buttò, artefice della crescita del giovane Dallavalle.

Sette volte campione italiano, due volte vicecampione europeo, tre volte record italiano: queste sono le referenze da sogno che hanno portato gli osservatori delle Fiamme Gialle ad investire sul giovane piacentino. Andrea ora dovrà ora vestire la maglia giallonera, mentre quella dell’Atletica Piacenza potrà essere vestita solo in occasione dei Campionati di Società.

L’Atletica Piacenza ha accolto con immensa gioia la notizia: ora potrà fregiarsi dell’onore di avere un ragazzo cresciuto nel proprio settore giovanile tra i professionisti dell’atletica italiana.

ATLETICA PC, WEEK END DA INCORNICIARE – Altro fine settimana da incorniciare per l’Atletica Piacenza. A Forlì, le squadre maschile e femminile biancorosse hanno nuovamente dato il meglio di loro.

Atletica Piacenza

Missione compiuta per Rebecca Cravedi: nei 200m è riuscita a correre in 25”43, aggiudicandosi così il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani under 23 che si terranno la settimana prossima ad Agropoli. Minimo per i Campionati Italiani, stavolta under 18, per Andrea Amore: nei 1500m è riuscito a fermare il cronometro a 4’12”45. Così, insieme ad Anna Ofidiani, Rebecca Cravedi, Pietro Ofidiani e Filippo Giandini, un altro atleta di Giuliano Fornasari andrà ai Campionati Italiani. Grande soddisfazione per tutta la società piacentina e ancora di più per l’allenatore veterano.

La staffetta 4×400 Allievi composta da Lorenzo Cesena, Filippo Giandini, Mattia Bongiorni e Pietro Ofidiani ha corso il miglio in 3’31”60, prenotando così anche loro un posto ai Campionati Italiani under 18. Anche Tommaso Boiardi ha centrato l’obiettivo stagionale di andare ai Campionati Italiani under 18: sui 200 ha corso in 23”20, minimo al centesimo che gli apre le porte del palcoscenico italiano.

Atletica Piacenza

Francesco Pelagatti supera di nuovo l’asticella posta a 1,97m nel salto in alto: oltre al terzo posto complessivo, stupisce l’ottima la costanza dell’allievo di Ennio Buttò, soprattutto in vista degli imminenti Campionati Italiani under 20. Buona prova anche per Lucrezia Lavelli nel salto con l’asta: con la misura di 3,30m l’altra allieva di Buttò ha risolto una gara partita non sotto i migliori auspici. Ora anche Lucrezia attende di poter dare il meglio di sé ai prossimi Campionati Italiani under 20 di Agropoli.

Gran secondo posto della staffetta 4×100 Allieve composta da Benedetta Grossi, Chiara Rossetti, Sara Fezzi ed Eleonora Nervetti: con un crono di 50”63, hanno sfiorato il tempo minimo per partecipare agli Italiani under 18. Chiara Dallavalle si è migliorata di quasi un secondo nei 400m: il suo personale di 1’02”08 la rende una carta insostituibile per la staffetta 4×400 assoluta, ancora alla ricerca del minimo per i Campionati Italiani seniores di settembre.

Per tanti che parteciperanno ai Campionati Italiani Fidal, tanti altri biancorossi hanno partecipato ai Campionati Italiani scolastici a Palermo durante la settimana. Meravigliosa vittoria per Nasko Stamenov nel salto in alto: con la misura di 1,99m, il giovane ha saputo imporsi sulla concorrenza e ha conquistato la medaglia d’oro.

Atletica Piacenza

Bronzo invece per Pietro Ofidiani sui 1000m. Per Pietro, così come per Nasko, è stata una settimana ricca di impegni, a cui i due hanno risposto con la presenza e con prestazioni eccezionali. Oltre al Brixia e agli Italiani scolastici erano infatti presenti a Forlì per sostenere la squadra con le loro forze. Anche Eleonora Nervetti ha capitalizzato il suo ottimo momento di forma, giungendo settima in finale dei 100m agli Italiani scolastici e poi concludendo la staffetta a Forlì con le compagne.

Infine, si segnala la bellissima manifestazione tenutasi il 19 maggio al Campus Pino Dordoni: l’Atletica Piacenza ha organizzato una gara di chiusura della stagione per i bambini dei Centri di avviamento allo sport. In un’atmosfera di festa, i giovanissimi atleti di tutta la provincia sono stati invitati a gareggiare insieme e a divertirsi, con bellissimi premi finali per tutti e “Nutella Party” per finire in allegria la giornata di giochi. Anche quest’anno la manifestazione è stata un successo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.