PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio serie D, Vigor chiude la stagione con la rimonta contro la Sammaurese 2-2

Finisce con un pareggio in rimonta il cammino stagionale della Vigor Carpaneto 1922, capace di passare dallo 0-2 al 2-2 contro la Sammaurese nell’ultima giornata di campionato nel girone D.

Con la salvezza diretta già messa in cassaforte sette giorni prima, la squadra di Stefano Rossini ha potuto giocare – al pari dei giallorossi romagnoli – senza alcuna pressione di dover far risultato, con il Carpaneto che ne ha approfittato per dar spazio anche a chi ha giocato meno nel corso dei mesi. Nell’occasione, debutto per il giovane portiere Fallou Dieye (classe 1999), poi spazio al giovane terzino Ghidotti (classe 1998).

Nel primo tempo, gli ospiti hanno dominato la scena, trovando vantaggio e raddoppio, mentre nella ripresa la Vigor ha avuto tre limpide occasioni almeno per riaprire il discorso, ma non è riuscita a concretizzarle, sembrando destinata alla sconfitta. Nel quarto d’ora finale, invece, è uscito l’orgoglio del Carpaneto, che ha prima riaperto il discorso con il rigore procurato e realizzato da Terranova al 75’, mentre all’82’ Rantier ha siglato il pareggio grazie al quindicesimo centro stagionale. Al fischio finale, scatta la festa della Vigor insieme ai tifosi e con i baby calciatori biancazzurri in campo a divertirsi.

“Siamo abituati – le parole al microfono del presidente Giuseppe Rossetti – a festeggiare vittorie con promozioni, ma la salvezza di quest’anno è uno dei successi più importanti e sofferti. Una vera e propria impresa, che ognuno di noi si è meritato, compresi i tifosi che hanno sempre tifato per la nostra squadra senza mai offendere nessuno. Voglio dire grazie a tutti e abbracciarvi idealmente”.

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, Rossini fa esordire tra i pali il giovane Fallou Dieye (1999), mentre Sylla è in tribuna. La Vigor si schiera con il 4-3-3, modulo scelto anche dai giallorossi romagnoli. Al 6’ prima occasione di marca ospite, con Colley che spara alto da buona posizione. Sei minuti dopo, gli ospiti passano in vantaggio: corner dalla destra dello stesso numero undici e incornata vincente di Lombardi.  Al 17’ la squadra di Protti sfiora il raddoppio con la girata di Jogan alta su suggerimento del solito Colley. Raddoppio che arriva poco prima della mezz’ora: cross dalla destra sul filo del fuorigioco di Bianconi, sponda di Jogan e l’accorrente Santoni insacca di potenza. Allo scadere del primo tempo, lampo biancazzurro con la discesa di Dametti partendo dalla destra, ma Passaniti respinge in corner.

Più vibrante l’inizio della ripresa: al 48’ Dias Consulin si divora il primo gol del Carpaneto sprecando sulla respinta di Passaniti sul tiro di Rantier, mentre un minuto dopo è bravo Dieye a volare sul tiro dalla distanza di Bianconi. Al 54’ è ancora il portiere biancazzurro a respingere sul tiro di Lucchese, poi Rossini inserisce forze fresche: dentro Terranova e Minasola per Dametti e Dias Consulin, mentre poco dopo Protti cambia Colley con Sapucci. La Vigor ha un ruggito d’orgoglio: al 64’ Bernasconi da due passi spara addosso a Passaniti, mentre subito dopo Mastrototaro a porta semivuota non inquadra lo specchio. Al 71’ il diagonale di Sapucci termina a lato, mentre al quarto d’ora dal termine Terranova si conquista e realizza un calcio di rigore, accorciando le distanze. All’82’, invece, arriva il pareggio di Rantier che galvanizza ulteriormente i padroni di casa, mentre in pieno recupero il diagonale di Bernasconi sfiora il colpaccio.

VIGOR CARPANETO 1922-SAMMAURESE 2-2

VIGOR CARPANETO 1922: Dieye, Dametti (55’ Terranova), Spagnoli (76’ Ghidotti), Mastrototaro, Fogliazza, Pizza (76’ Barba), Dias Consulin (55’ Minasola), Abelli (82’ Favari), Rantier, Mauri, Bernasconi. (A disposizione: Errera, Tura, De Piano, Rossi). All.: Rossini

SAMMAURESE: Passaniti, Pesaresi, Tartabini, Rosini, Venturi (90’ Filippucci), Lombardi, Lucchese, Santoni, Jogan, Bianconi (72’ Louati), Colley (61’ Sapucci). (A disposizione: Benedettini, Alberighi, Muccioli, Bossa, Cocca, Toromani). All.: ProttiARBITRO: Rinaldi di Messina (Selmi di Acireale e Campanella di Agrigento)

RETI: 12’ Lombardi (S), 28’ Santoni (S), 75’ rig. Terranova (V), 82’ Rantier (V)NOTE: Recupero 2’ e 4’, angoli 6-3.  Ammonito Louati (S).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.