PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Canottaggio, Perugino ed Esposti (Vitto) sul podio al Meeting nazionale di Piediluco

Più informazioni su

Prosegue con ottimi risultati la stagione agonistica della squadra di canottaggio della Vittorino da Feltre allenata da Paolo Michelotti, Federico Fontana e Sara Groppi con il supporto tecnico di Marco Savino.

Al secondo Meeting nazionale di Piediluco, svoltosi nei giorni scorsi sulle acque dall’omonimo lago in provincia di Terni, lo staff tecnico biancorosso, pur potendo schierare soltanto quattro equipaggi della categoria Ragazzi (15-16 anni), in un contesto agonistico di altissimo livello con oltre 1.200 canottieri in rappresentanza di oltre cento società di tutta Italia, è stato ripagato da una medaglia di bronzo e da altri ottimi piazzamenti conquistati sia dagli equipaggi femminili che maschili.

A Piadiluco, crocevia fondamentale in vista dei prossimi impegni per i canottieri italiani sia su scala nazionale che internazionale, si è messo ancora una volta in evidenza il collaudato equipaggio femminile composto da Maria Sole Perugino e da Chiara Esposti. Le due giovani atlete della Vittorino, schierate al via nella regata del due senza, hanno infatti disputato un ottima gara duellando fino alla fine con i migliori equipaggi tanto da conquistare una meritata medaglia di bronzo, alle spalle dei vincitori della Canottieri Tevere e dell’equipaggio della Canottieri Coirgeno giunto secondo sulla linea del traguardo.

Perugino ed Esposti sono poi salite sull’equipaggio del quattro senza insieme alle compagne di squadra Alice Casadei e Ilaria Botti; buona prova fino a trequarti gara e leggero cedimento nel finale tanto da doversi accontentare del settimo posto.

In campo maschile, invece, sesto posto nella Finale B per l’equipaggio biancorosso del quattro di coppia formato da Elia Angelelli, Felipe Zermani, Riccardo Filace e Giuseppe Brandazza. Angelelli e Filace sono stati schierati anche nella regata del doppio Ragazzi superando agevolmente le batterie che qualificavano alle semifinali; nella gara che metteva in palio il pass per la finale, però, i due giovani canottieri biancorossi non hanno potuto scendere in acqua per problemi di carattere tecnico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.