PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con carte rubate fanno shopping per 3.500 euro in centro. Arrestati foto

Con carte di credito rubate a due cittadini fanno shopping in centro a Piacenza per oltre 3mila 500 euro; accessori, profumi e abiti griffati costati a una coppia di origine romena l’arresto da parte degli agenti della squadra mobile.

Gli accertamenti sono scattati in seguito alla denuncia presentata il 20 aprile scorso da una piacentina, derubata del portafoglio mentre si trovava in un supermercato della città. La donna ha subito presentato denuncia in Questura, ma nell’arco di un’ora ignoti erano già riusciti a spendere ben 1417 euro in tre negozi, portando a casa trolley, borsetta, scarpe e abbigliamento di marca.

Gli agenti si sono subito attivati, ricostruendo i movimenti degli acquisti e risalendo ai vari punti vendita, da cui hanno acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza, in cui erano stati immortalati i due fidanzati.

Lo stesso copione si è replicato sabato 28 aprile, ma questa volta ad aspettarli c’era la polizia. I due hanno nuovamente raggiunto le vie dello shopping cittadino, ma sono stati riconosciuti da alcuni commercianti, che hanno avvisato il 113.

La coppia, che anche quel pomeriggio aveva fatto acquisti per 650 euro (tra profumi, abbigliamento e occhiali da sole) è stata bloccata e perquisita. La carta di credito di cui sono stati trovati in possesso era stata sottratta poco prima a un altro piacentino, mentre passeggiava per le vie del Centro, come lo stesso ha raccontato poi alle forze dell’ordine.

Il controllo si è esteso all’abitazione cittadina della coppia, dove hanno trovato gli articoli comperati la settimana precedente e 1520 euro in contanti, prelevati con le carte rubate da vari sportelli bancomat. Per entrambi sono scattate le manette con l’accusa di utilizzo indebito di carta di credito, oltre a una denuncia per furto aggravato e ricettazione.

L’uomo, un 45enne già colpito da un obbligo di dimora a Cinisello Balsamo in seguito a un arresto per furto, ora si trova in carcere mentre per la compagna, di 38 anni, è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.