PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Disabilità visiva, alla Galleana camminata amatoriale e visite oculistiche

Nel pomeriggio di sabato 26 maggio, al parco della Galleana di Piacenza, è in programma la decima edizione di “Mettiamoci in gioco”, manifestazione organizzata dalla Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti in collaborazione con il Comune di Piacenza, il Centro Sportivo Italiano, l’associazione Il Tandem Volante, il Gruppo Marciatori Alta Valnure e il Salumificio La Rocca.

Una camminata ludica amatoriale, non competitiva sulle distanze di 5 e 10 chilometri, che si pone l’obiettivo di sviluppare la solidarietà verso i problemi di disabilità visiva e di chi ne soffre. “Corriamo insieme verso una meta comune: vivere meglio nella nostra città, la cecità non ci impedisce di affrontare la vita” è lo slogan che contraddistingue la manifestazione, giunta alla sua decima edizione e che rappresenta un trait d’union fra istituzioni, sociale e cittadini, da vivere come un’esperienza gratificante, salutare e divertente.

Come sempre in occasione di tale avvenimento, l’Oculistica effettua visite oculistiche specifiche per la prevenzione del glaucoma e della degenerazione maculare legata all’età. Medici e ortottiste saranno presenti al parco dalle ore 15 alle 18 con una strumentazione specifica per il rilievo della pressione oculare e per la fotografia del fundus oculi.

Iscrizioni e partenza della camminata alle ore 16:00 per entrambi i percorsi. Termine della manifestazione all’arrivo dell’ultimo partecipante (comunque non oltre le ore 19,30). Il contributo di partecipazione è di € 3,00. Al termine si terranno le premiazioni. È previsto, inoltre, un riconoscimento ai gruppi con almeno 10 iscritti. La camminata rientra nel programma delle attività della sezione territoriale Uici di Piacenza e ha l’obiettivo di informare e sensibilizzare sulla disabilità visiva, nonché raccogliere fondi per finanziare progetti rivolti ai non vedenti e agli ipovedenti residenti a Piacenza e provincia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.