PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Disturbi cognitivi, ultimo incontro del ciclo promosso dall’Ordine dei Medici

Sarà dedicato ai disturbi cognitivi il quarto e ultimo appuntamento – dopo quelli su diabete mellito, scompenso cardiaco e broncopneumopatia cronica ostruttiva – del ciclo di incontri promosso dall’Ordine dei Medici di Piacenza e dedicato all’approfondimento delle Linee Guida relative ad alcune fra le più comuni patologie, integrando le competenze del medico di Medicina Generale con quelle del medico specialista.

Giovedì 17 maggio alle ore 20 all’Hotel Ovest di Piacenza interverranno la Dott.ssa Daniela Petraglia (“Disturbi cognitivi in medicina generale”) e il Dott. Marco Spallazzi (“I disturbi cognitivi e la gestione specialistica”).

Iscrizioni– L’iscrizione al corso è gratuita. I medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta e i medici dipendenti dell’AUSL di Piacenza possono iscriversi nel portale GRU per dipendenti https://portale-gru.progetto-sole.it/exec/, corsi prenotabili entro le ore 14 di mercoledì 16 maggio 2018, oppure inviando una mail a convegni@ordinemedici.piacenza.it.

Tutti gli altri medici e odontoiatri non dipendenti/convenzionati del Servizio Sanitario della Regione Emilia Romagna devono registrarsi ed iscriversi al corso nel portale GRU per il personale esterno https://portale-ext-gru.progetto-sole.it/ area “formazione” del sito della AUSL di Piacenza (www.ausl.pc.it).

I convegnisti che non si registreranno secondo le modalità indicate potranno partecipare in qualità di uditori ma non otterranno i crediti ECM. Per l’evento è stato richiesto l’accreditamento ECM per medici e odontoiatri (50 posti).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.