PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Euroacque grande a metà pareggia con Vercelli

Più informazioni su

Dall’attesa sfida con Vercelli, terzo in classifica, per l’Euroacque esce un pareggio per il quale non si sa se gioire o rammaricarsi. In gara1 i piacentini hanno dato il meglio di loro, portando a casa una sfida davvero palpitante (2-1), dominata dai lanciatori e nella quale si è finalmente goduto della miglior versione di Eduardo Peluso. Al pomeriggio invece le tinte biancorosse sono sbiadite e troppo presto le redini della partita sono irrimediabilmente finite nelle mani degli ospiti che hanno prevalso con un netto 13-5.

Al mattino la partita è una faccenda privata tra i due lanciatori, capaci di rimanere saldamente sul monte per tutte le riprese. E buon per l’Euroacque che nella giornata in cui ce n’era più bisogno, arriva la straordinaria prestazione di Eduardo Peluso che mette la firma su 16 delle 27 eliminazioni biancorosse. Vercelli gli strappa due sole battute valide concentrandole nel primo attacco quando riesce a portarsi sull’1-0.

L’Euroacque pareggia al 3° quando Naccarella arriva fino in seconda su errore, raggiunge la terza spinto da Minoia e completa l’opera raggiungendo casa base sul singolo di Henriquez. In seguito la partita fila via spedita con arrivi in base dispensati col contagocce.

Piacenza rischia grosso al 7°, quando esce indenne da una situazione di basi piene e nessun out. L’atto decisivo al 9°, quando è la squadra di Nieves a riempire le basi ( doppio di Henriquez, base intenzionale a Cetti e Capra colpito) ma con conseguenze ben diverse perché a quel punto Hatma non si fa pregare e piazza la legnata all’esterno centro che sancisce il 2-1 finale. Con lui sugli scudi il già citato Henriquez che spunta uno score finale di 3 su 3 con un doppio e due singoli.

Al pomeriggio l’Euroacque si sfalda troppo presto e quando cerca di rimettersi in carreggiata è troppo tardi. Vercelli parte in quarta e nei primi tre innings colpisce nove valide ed in pratica ipoteca il match con un pesante parziale di 7-1. Piacenza alterna cinque lanciatori che raramente riescono ad essere autorevoli, concedendo 18 valide che sono davvero troppe se impietosamente confrontate con le 6 dei compagni di squadra.

La partita si trascina così alla fine senza sussulti decretando un pareggio di giornata assolutamente giusto ed alla fine da accettare, preferendo il bicchiere mezzo pieno perché contro questo Vercelli non sarà facile per nessuno.

GARA1

VERCELLI 1-0-0-0-0-0-0-0-0 1 PIACENZA 0-0-1-0-0-0-0-0-1 2 Formazione: Minoia 3b, Henriquez ss, Cetti ec, Capra 1b, Hatma ric, Calderon es, Rossi D. 2b, Gambini dh (Perez), Naccarella ed. Lanciatore: Peluso (rl9 bv2 bb5 k16 pgl1).

GARA2

VERCELLI 1-4-2-0-0-2-0-2-2 13 PIACENZA 1-0-0-2-0-0-0-0-2 5 Formazione: Minoia 3b (Borlini), Henriquez ss Cetti ec, Capra 1b, Hatma ric (Gambini), Caderon es (Golzi), Rossi D. 2b (Agosti), Perez dh, Pinoia ed (Imberti). Lanciatori: Sanna L. (rl1.1 bv7 bb1 k0 pgl5), Molina (rl4.2 bv6 bb2 k4 pgl3), Scorsoglio (rl1 bv1 bb1 k1 pgl0), Macak (rl1 bv2 bb0 k1 pgl0), Rossi M. (rl1 bv2 bb0 k0 pgl0).

 

ALTRI RISULTATI: Reggio Emilia – Oltretorrente Parma 1-1 ( 8-7 al 10° ; 2-6), Junior Parma-Crocetta Parma 1-0 ( 5-4; sosp. per pioggia), Settimo Torinese- Milano 2-0 ( 8-1; 7-2), Poviglio-Avigliana Bees 0-2 ( 7-8 al 10°; 1-12).

CLASSIFICA: Crocetta 727 (11-8-3), Oltretorrente 667 (12-8-4), Vercelli 636 (11-7-4), Settimo e Piacenza 545 (11-6-5), Reggio Emilia e Milano 500 (12-6-6), Avigliana e Junior 455 (11-5-6), Poviglio 0 (12-0-12).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.