PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Everest incontra la grande favorita Metanopoli

Sono settimane di grandi impegni per l’Everest Piacenza Pallanuoto che venerdì sera in quel di Milano ha giocato l’ultima partita della stagione regolare della Coppa Lombardia, vincendo a mani basse contro la Metanopoli 3 con il punteggio di 1 a 16. Qualificazione già in tasca da tempo e mercoledì 23 maggio a Piacenza si gioca la semifinale contro lo Sporting Club Milano 2. Rientro in formazione, dopo anni di assenza di Riccardo Capelli, autore di tre goal.

Nel campionato di serie C i piacentini il 19 maggio tornano tra le mura amiche della piccola Raffalda dopo due sconfitte esterne giocate in vasca regolamentare; due sconfitte che hanno fatto perdere il primo posto in classifica. La giovane squadra piacentina incontra l’indiscussa favorita della stagione cioè Metanopoli, che già all’andata, sempre nella vasca regolare del Saini, ha battuto largamente la squadra di Fresia.

“E’ una partita difficilissima contro i primi della classe” tuona il tecnico piacentino. “Loro hanno due fuoriclasse, Ferrari in porta e Maccioni, che svettano su una squadra solida in difesa ed arrembante in attacco; hanno la miglior difesa ed il miglior attacco del campionato. Noi dobbiamo essere estremamente concentrati in difesa, sapendo che sull’altro fronte sarà difficile trovare varchi.”

In effetti le stringate parole di Fresia riassumono brevemente tutte le difficoltà di oggi, ma non bisogna dimenticare che non è mai detta l’ultima parola. Anche Bianchi, uno dei goleador del settebello piacentino, appare piuttosto cauto: “E’ una partita difficile soprattutto in attacco, e dopo le ultime due giornate ci siamo impegnati a curare al massimo la fase difensiva, poiché il rendimento in questo ambito dipende solo dalle nostre abilità e dalla nostra concentrazione. Inoltre dovremo utilizzare intelligenza tattica nella fase offensiva per evitare conclusioni o azioni impulsive e/o affrettate, in modo da non dare possibilità di ribaltamenti di fronte, che potrebbero essere letali.”

Non ci sono problemi di formazione e i convocati per la partita di sabato 19 maggio, che si gioca alle ore 17 alla piscina Raffalda, sono: Bernardi, Schiavo, Mastrogiovanni, Lamoure, Martini, Bianchi, Merlo, Fanzini, Cighetti, Zanolli, Comassi, Furini, Sartori.

Arbitro: Di Peso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.