PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Everest si ferma a Milano e perde il primo posto (7-5)

La corsa dell’Everest si ferma inaspettatamente nella vasca della Canottieri Milano, dove la giovane squadra piacentina incappa in una giornata no e perde tre preziosi punti che la portano così a rioccupare la terza piazza in classifica.

“La sosta della settimana scorsa e qualche allenamento in meno ci hanno un po’ tagliato le gambe – dice il capitano Cighetti  – questa è una vasca difficile, noi abbiamo sbagliato l’approccio ed alla fine le cose sono andate così”.

A penalizzare fortemente la squadra di Fresia, oltre al calo fisico nel finale di partita, la mancanza totale di reti realizzate nelle superiorità numeriche, mentre i milanesi, con la stessa quantità di occasioni sono andati in rete tre volte. Il Piacenza era comunque partito ad inizio gara, un pochino molle, ma decisamente meglio dei lombardi, tanto da concretizzare più gioco ed occasioni, mentre la Canottieri viveva, ed ha vissuto, sulle giocate dei singoli.

Nel primo tempo il Piacenza passa quasi subito in vantaggio grazie ad un tiro ravvicinato ed angolato di Martini, al quale a due minuti dalla fine della frazione di gioco, risponde Vultaggio che colpisce in controfuga. Prontissima la reazione del bomber della giornata Fanzini che piazzatosi al centro realizza una spettacolare rete in rovesciata.

Si va al secondo tempo con la sensazione che i piacentini possano gestire al meglio la partita, ma Soprano trovatosi al centro in leggero vantaggio sul suo marcatore, fissa il risultato sul due a due. Il Piacenza accusa il colpo e subito dopo subisce una rete su tiro libero di Vultaggio. A ristabilire il pari ci pensa ancora Fanzini che ripete, ancor meglio, il gesto del suo primo goal e con il risultato in pari si va al terzo tempo, parco di reti sia per le migliori prestazioni delle due difese che per la pochezza di potenza degli attacchi. A segnare per primi sono i piacentini con una bella schiacciata di Bianchi che trasforma un bell’assist di Martini. Ma il Piacenza si ferma qui e Biroli chiude il tempo rimettendo di nuovo in pari il risultato.

Ultimo decisivo tempo dove purtroppo i padroni di casa trovano maggior vigoria ed anche una determinazione diversa; a metà tempo Biroli conclude una controfuga contro una squadra che appare un po’ ingessata ed a due minuti dalla fine Vultaggio suggella la vittoria dei milanesi con un tiro che trova impreparata la difesa piacentina.

CAMPIONATO DI SERIE C – GIRONE 1

CANOTTIERI MILANO – EVEREST PIACENZA PALLANUOTO  7 – 5 (1-2) (3-2) (1-1) (2-0)

Canottieri Milano : Ardito, Celoria, Bosani, Cavalotto, Fichera, Vultaggio 3, Biroli 2, Cavallotti, Pessina, Lussuoso 1,Colombo, Civia, Soprano 1  All. . Tufan

Piacenza : Bernardi, Guasconi, Mastrogiovanni, Lamoure , Martini 1, Bianchi 1, Merlo, Fanzini 3, Cighetti, Zanolli, Comassi, Furini, Sartori. All. F.Fresia

Sup Num : Canottieri Milano 3/6 Piacenza 0/6

Rigori: Canottieri Milano  0/0  Piacenza 0/0

Arbitro: Di Peso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.