PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Concorso “Zanella”, a Monticelli concerto e premiazione dei vincitori

La V edizione del Concorso Strumentale Interregionale intitolato ad “Amilcare Zanella”, organizzato dall’Amministrazione comunale di Monticelli d’Ongina (Piacenza) con la direzione artistica di Fabrizio Garilli, il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e la collaborazione dell’orchestra Filarmonica della Scala, si è conclusa il 20 aprile con la prova finale all’auditorium della Fondazione, alla presenza della giuria composta da strumentisti della celebre formazione orchestrale presieduta dal Maestro Ernesto Schiavi.

Il progetto ha coinvolto, secondo un piano organizzativo indicato in premessa del bando di concorso, le istituzioni di Alta formazione artistica musicale delle regioni Liguria, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo e Molise. Un concorso a cadenza biennale, proposto dal 2009 in veste regionale e successivamente in versione interregionale, considerato il crescente interesse manifestato dalle istituzioni musicali.

Il progetto originale, unico nel panorama dei concorsi nazionali, è rivolto agli studenti e ai diplomati dei Conservatori e di Istituti superiori di studi musicali italiani con la finalità di premiare il talento e il merito. Nell’attuale edizione il concorso è stato dedicato al flauto e all’ottavino nell’ottica di valorizzare e promuovere anche lo studio di strumenti particolari. Oltre alle borse di studio destinate ai vincitori (1°classificato 3mila euro-, 2° 2mila euro, 3° mille euro) vengono premiate anche particolari professionalità, come la collaborazione pianistica, di vitale importanza nel settore cameristico e dell’opera lirica.

Venerdì 1 giugno alle ore 21 nella Basilica di S. Lorenzo Martire a Monticelli d’Ongina si terrà il concerto e la premiazione dei vincitori del concorso, con la partecipazione del Coro del Teatro Municipale diretto da Corrado Casati in occasione del 150° anniversario della G.Rossini. I vincitori il prossimo autunno,  in data ancora da definire, terranno concerti premio a Busseto e Piacenza.

La direzione artistica della Filarmonica della Scala valuterà, come da bando di concorso, il coinvolgimento del primo classificato in attività artistiche promosse dalla celebre orchestra.

IL PROGRAMMA

Jacopo Famà – III premio -(Conservatorio “N. Paganini” di Genova) eseguirà, accompagnato dal fratello Lorenzo (premio per la migliore collaborazione pianistica) -“Grande fantasia su Mignon“ di Paul Taffanel per flauto e pianoforte.

Alessandro Cetro – II premio -(I.S.S.M “G.B.Pergolesi” di Fermo) eseguirà di Sigfrid Karg-Elert “Sonata Appassionata“; collaborazione pianistica di Lorenzo Felicioni.

Fulvio Ferrara – premio per la migliore esecuzione rossiniana -(Conservatorio “L. D’annunzio” di Pescara) proporrà di Saverio Mercadante Variazioni su“Ah! Dov’è quel cuore amante“ per flauto solo. Nell’intervallo la premiazione dei vincitori del concorso

Il Coro del Teatro Municipale di Piacenza, diretto da Corrado Casati, in apertura della seconda parte, interpreterà di Gioacchino Rossini pagine di musica sacra: “Credo” dalla Messa di Milano, (1808 – opera giovanile del Maestro) ed i finali del primo atto delle opere “La cenerentola”, “L’italiana in Algeri”, “Il barbiere di Siviglia”. Collaboratore pianistico M.°Elio Scaravella.

Anna Primavera – premio per la migliore esecuzione per ottavino (Conservatorio “A.Casella” de L’Aquila) eseguirà di Trevor Green “Piccaroon”; pianoforte E. Scaravella.

Emanuele Orsini, I classificato, un giovane talento 14 enne dell’ISSM “G.Briccialdi” di Terni proporrà di Giulio Briccialdi “Variazioni sul carnevale di Venezia” Op. 78; pianoforte M° Elio Sacaravella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.