PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata del Decorato, a Piacenza si ricordano tre studenti del “Gioia”

Più informazioni su

Sabato 26 Maggio, nell’ambito delle celebrazioni connesse con la Giornata del Decorato, la Federazione di Piacenza dell’Istituto del Nastro Azzurro commemorerà tre ex-studenti del Liceo “Gioia” decorati al Valor Militare.

L’Istituto del Nastro Azzurro raccoglie i decorati e la sua missione “è di affermare dei principi di amor di Patria alla base della vita di ogni Popolo, diffondendoli in particolare fra i giovani ed esaltando la coscienza dei doveri verso la Patria”. Sin dalla sua creazione nel lontano 1923, il Nastro Azzurro ha istituito la Giornata del Decorato, da celebrare il 24 Maggio di ogni anno, a memoria di quando le armate italiane, abbandonando la neutralita, entrarono nel primo conflitto mondiale a fianco delle potenze dell’Intesa contro gli imperi centrali.

I tre compagni di liceo Fernando Danelli, Armando Montani e Carlo Periti, lasciati gli studi di greco e latino, partirono per il secondo conflitto mondiale. Tutti e tre non hanno più fatto ritorno a Piacenza: dopo essersi distinti in molteplici occasioni tanto da meritare decorazioni al valor militare: Fernando Danelli è caduto in Africa Settentrionale, Armando Montani era a bordo della torpediniera Cigno quando fu silurata nel Canale di Sicilia, mentre Carlo Periti non ha più fatto ritorno dalla campagna di Russia.

Oltre al ricordo delle imprese che valsero a ciascuno le decorazioni al valor militare, elementi inediti per la loro commemorazione saranno il ricordo e la testimonianza diretta di una compagna di liceo di tutti e tre gli studenti, la Prof.ssa Carla Scarpetta, che ha messo a disposizione la documentazione di cui è in possesso. Da Piacenza la Sig.ra Carla è stata l’anello di congiunzione che ha tenuto le fila dell’amicizia fra i tre studenti, che continuavano a riferirsi a lei per avere notizie gli uni degli altri: la lettura della corrispondenza scambiata tra i giovani si annuncia come la parte più vivida e toccante.

Per amor di precisione occorre specificare che il Liceo “Gioia” annovera ben undici ex-allievi tra i caduti delle ultime guerre decorati al valor militare. A ciascuno di loro è stata in-titolata un’aula dell’Istituto nel 1963, Preside il prof. Natale Carotti. Quest’anno pelt le celebrazioni della Giornata del Decorato si focalizzano sui tre citati in virtu del carteggio messo a disposizione dalla Prof.ssa Scarpetta. Alla commemorazione parteciperà l’orchestra del Liceo “Gioia”, che sotto la guida del M° Prof. Franco Marzaroli eseguira melodie patriottiche e della prima guerra mondiale.

I membri dell’orchestra, inoltre, in qualità di studenti del Gioia, rappresenteranno la continuità ideale tra gli studenti di ieri che vengono ricordati e gli studenti di oggi che ne commemorano in musica il sacrificio.

PROGRAMMA:

ore 09:30 — Basilica di San Francesco: Santa Messa in suffragio dei Decorati al Valor Militare

ore 10:30 — Auditorium Sant’llario, via Garibaldi 17: commemorazione dei tre studenti del Liceo “Gioia”.

Nella foto di gruppo i tre compagni di Liceo: prima fila in basso da sinistra: Armando Montani, Carlo Periti e Fernando Danelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.