PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Granata inesplosa alla Galleana, rimossa dal Genio Pontieri foto

Una granata ad alto potenziale esplosivo, ma fortunatamente priva di spoletta (dispositivo d’innesco), rinvenuta nel Parco della Galleana a Piacenza, è stata rimossa nel primo pomeriggio di giovedì 10 maggio 2018.

L’ordigno bellico probabilmente risale al deposito caricamento proiettili della Galleana (che esplose nel 1943 causando la diffusione in tutta l’area circostante di proiettili e granate). Una bomba contenete 800 grammi di tritolo che, in quanto priva di spoletta, sarebbe potuta deflagrare soltanto in seguito a altissime temperature (incendio).

Sul luogo del ritrovamento sono intervenuti il Sergente Maggiore Capo Gianfranco Barraco e il Caporale Maggiore Capo Luigi Di Lallo, artificieri dell’Esercito del Secondo Reggimento Genio Pontieri di Piacenza, con loro anche l’Ispettore Superiore Michele Mauro, artificere della Polizia di Stato.

L’ordigno è stato rinvenuto casualmente da alcuni frequentatori del Parco della Galleana nel pomeriggio di mercoledì 9 maggio 2018.

bomba alla galleana

Prontamente è stata segnalata la presenza dell’ordigno alla sala operativa del 113. Sono quindi giunti sul posto gli agenti della Squadra Volante che hanno messo in sicurezza tutta la zona. Il parco è stato quindi evacuato e chiuso al pubblico.

Per l’assistenza medico-sanitaria sono intervenuti i volontari della Croce Rossa di Piacenza, con il Coordinatore Michele Gorrini, il volontario Gianrico Biondi Orsi e il dott. Carlo Mistraletti. Alle 14 e 30 l’ordigno è stato quindi rimosso per venir fatto brillare in sicurezza in apposita area; il Parco è stato immediatamente riaperto al pubblico.

Stefano Pancini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.