PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grandine a Vernasca, Coldiretti: “Danni ingenti” foto

Sono ingenti i danni provocati dalla violenta grandinata che lo scorso fine settimana si è abbattuta nella zona di Vernasca (Piacenza), in particolare in località Lame dove i titolari dell’omonimo Podere denunciano la gravità del fenomeno.

I vigneti colpiti dalla grandine presentano infatti la caduta di gemme fruttifere (con la conseguente perdita del prodotto) ma soprattutto sono stati colpiti i tralci per la futura potatura. Amareggiati i titolari, i viticoltori Claudio e Matteo Torri: “In soli dieci minuti, nel primo pomeriggio di sabato, circa il 20% delle nostre viti, ha subito la violenta grandinata associata a un forte vento” hanno affermato.

Purtroppo il Piacentino aveva già fatto i conti con la grandine lo scorso 12 aprile quando sulla Val Tidone si era abbattuta una vera e propria tempesta di ghiaccio, provocando anche in quell’occasione gravi danni.

L’andamento del clima – ricorda Coldiretti – continua a creare forti disagi all’agricoltura. Lo conferma il direttore Giovanni Luigi Cremonesi: “Per quanto riguarda il pomodoro, i problemi si rilevano nella pianificazione della campagna, con l’impossibilità di rispettare il calendario programmatico dei trapianti”.

I PROSSIMI EVENTI – Coldiretti Piacenza ricorda anche gli eventi che la vedranno presente sul territorio, a cominciare da “Agri Cultura 2018” in programma al Campus Raineri Marcora, dove domani mattina, venerdì 11 maggio, gli Agrichef di Terranostra, affiancati dagli studenti, si sfideranno nella preparazione del “Piatto del Cuore”, ideato insieme all’Ausl con ingredienti utili per la prevenzione delle patologie cardiovascolari.

Nel calendario di Coldiretti c’è anche il 60esimo anniversario della fondazione del Santuario della Beata Vergine Madre delle Genti di Strà di Alta Valtidone che verrà celebrato sabato 12 e domenica 13 maggio. In particolare il 13 maggio alle 15 dopo la recita del Rosario, si terrà il pellegrinaggio dei coltivatori diretti, cui seguirà la solenne concelebrazione e la processione con la Venerata Statua della Madonna.

L’evento clou del mese è però in programma la mattina di venerdì 18 maggio quando sul Pubblico Passeggio si terrà la festa di fine anno dei progetti didattici di Coldiretti Piacenza e Consorzio di Bonifica di Piacenza, organizzata in collaborazione con l’Ausl di Piacenza. La premiazione con le autorità è prevista alle 10.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.