PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Kick boxing, Stella Garbin (Yama Arashi) trionfa alla Pointfighting Cup

Più informazioni su

Risultati di rilievo per la C.E. Yama Arashi Piacenza nella Pointfighting Cup, torneo internazionale di kick boxing ospitato dal palasport di Castellanza (Varese). La formazione piacentina, guidata nell’occasione dal maestro Adriano Passaro, si è messa in luce con il proprio vivaio, conquistando quattro medaglie in una competizione che complessivamente ha coinvolto un migliaio di atleti provenienti da diciassette nazioni.

A brillare, in particolare, è stata Stella Garbin, medaglia d’oro nella classe Cadetti (10-12) anni grazie  a una prestazione maiuscola in una categoria molto combattuta. Per la Yama Arashi, anche altri tre podi: negli Junior (16-18 anni), medaglia d’argento per Michele Semema, che ha firmato un risultato prestigioso in quanto conquistato nella categoria Open. Già atleta azzurro medagliato, Michele è uno dei giovani più promettenti del sodalizio piacentino.

Infine, i due bronzi sono stati griffati da Martin Meola, terzo nei Cadetti (13-15 anni) nelle categorie -63 e -69 chilogrammi e facendo vedere progressi continui; per lui, all’orizzonte anche una possibile partecipazione alla disciplina del light contact. Nell’occasione, per la C.E. Yama Arashi non erano presenti i portacolori Senior Davide Colla e Devid Pintore, impegnati nel circuito World Series.

Nella foto, in alto da sinistra Martin Meola, Costantino Bagutti, Aurelio Bushi, Samuel e Michele Semema. In basso, da sinistra Tommaso Ferrari, Gaia Generale, Stella Garbin, Dalila Mertoli e Alice Quartuccio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.