PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Canottieri Ongina sfida Novi nei playoff. Il ds De Pascali: “Lottare in ogni partita”

Più informazioni su

Un’avventura “supplementare”, per il secondo anno consecutivo, azzerando mentalmente quanto è stato fatto per provare a riscrivere un nuovo capitolo di un libro che dodici mesi fa aveva regalato pagine memorabili della storia giallonera.

Anche quest’anno, Canottieri Ongina fa rima con i play off di serie B maschile, vinti l’anno scorso nella decisiva gara 3 a Cisano festeggiando la promozione prima della rinuncia. Ancora serie B, un girone di ferro (raggruppamento B) chiuso al secondo posto e ancora play off. Il presente si chiama Novi Ligure, avversario dei monticellesi allenati da Massimo Botti nella prima serie, valida come seconda fase, ossia il primo dei tre step che dividono Cardona e soci dall’A2.

I piemontesi hanno chiuso il girone A al secondo posto, stesso piazzamento dei piacentini nel raggruppamento B, sebbene Novi abbia strappato in rimonta il traguardo all’ultima giornata grazie all’ultima impresa in trasferta contro la rivale Cuneo. Sabato alle 21 a Monticelli andrà in scena il primo atto del duello tra Canottieri Ongina e Novi, mentre gara 2 si disputerà mercoledì 16 alle 20,30 in Piemonte, con eventuale “bella” sabato 19 alle 21 sempre in terra piacentina.

In casa giallonera, a fare il punto della situazione è il direttore sportivo Donato De Pascali. Prima di guardare all’avversario, due battute sull’approdo dei ragazzi di Botti ai play off, compreso il colpo grosso sfumato all’ultima giornata, ossia la conquista in rimonta del primo posto ai danni di Cisano, impresa vanificata dalla sconfitta della Canottieri a Segrate.

“Quando arrivi a questo punto della stagione – spiega il ds giallonero – devi avere la capacità di eliminare qualsiasi scoria relativa ai mesi precedenti, nel nostro caso anche all’ultima giornata. La cosa che più conta è che ora siamo arrivati a quel traguardo che abbiamo inseguito per nove mesi lavorando e sudando quotidianamente”.

Quindi inquadra Novi. “E’ una squadra collaudata, che ha mantenuto il telaio dell’anno scorso inserendo un paio di elementi per innalzare il tasso tecnico. Il punto di riferimento principale resta l’opposto Stefano Moro, con tanti anni in serie A, sempre in diagonale con Luca Corrozzatto (ex Prata e Motta), ma Novi può contare anche su altri punti di forza come il centrale Zappavigna e la banda Guido. E’ una formazione che gioca con agonismo e che è in ottima forma, come testimonia la striscia di nove successi consecutivi che ha permesso di completare la rimonta play off, con il 3-0 di Cuneo come atto finale della cavalcata”.

E la Canottieri Ongina come arriva a questo appuntamento? “Nelle ultime due settimane ho visto i migliori allenamenti, con qualità e intensità. A livello mentale, invece, credo che vedremo la risposta direttamente sul campo a partire da sabato, visto che fin qui la squadra ha spesso un po’ faticato nelle sfide decisive della stagione”.

Il calendario del duello Canottieri Ongina-Novi nella seconda fase play off B maschile:
Gara 1: Canottieri Ongina-Novi (sabato 12 maggio ore 21 a Monticelli)
Gara 2: Novi-Canottieri Ongina (mercoledì 16 maggio ore 20,30 a Novi)
Eventuale bella: Canottieri Ongina-Novi (sabato 19 maggio ore 21 a Monticelli)
 
Foto di Annarita Zilli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.