PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Memorial Day, sfida a volley per ricordare le vittime del dovere foto

Più informazioni su

Una gran bella partita tra le due squadre di volley che hanno debuttato giovedì sera al palazzetto dello sport. Atleti che già negli anni precedenti avevano partecipato al torneo in memoria dell’Ispettore Capo della Polizia di Stato Pierluigi Polledri e dell’Assistente della Polizia Penitenziaria Mirna Bassi, insieme a nuovi esordienti hanno costituito una serata all’insegna dello sport e del divertimento.

Le squadre (Rossa): Scrivani Christian, Martini Davide, Cordani Marco, Cavalieri Nicoló, Politi Chiara, Amianto Claudia, Lambri Michela, Balletti Elisa, Zilioli Marco; (Azzurra): Lovotti Nicola, Frino Gabriele, Roselli Giuseppe, Moro Elena, Tadiello Arianna, Ermeti Elisa, Maschi Gabriele, Verdetti Jonathan, Rankovic Diana. Per la cronaca la partita è terminata con il risultato di 3 set a 1 a favore della squadra Azzurra.

L’organizzatore del Memorial Day Ciro Passavanti in apertura di serata ha ricordato Pierluigi Polledri e Mirna Bassi ringraziando e consegnando una targa ricordo a Ferruccio Bassi e Chiara Fiorani, genitori di Mirna. Lo stesso Passavanti ha ricordato che la manifestazione è gemellata al TSN di Piacenza dal 2010 ed ogni tipo di iniziativa vuole rappresentare “un segnale chiaro a sostegno di tutte le vittime del dovere, della mafia e della criminalità violenta, ricordando i giudici Falcone, Borsellino e tutti coloro che hanno sacrificato la propria vita per le libertà di ogni singolo cittadino”.

“Il nostro impegno come sindacato autonomo di polizia lo abbiamo assunto dal 1992. Siamo sempre presenti sul territorio nazionale con tante iniziative per lanciare un messaggio ai giovani che non hanno vissuto quegli anni bui della storia italiana colma di misteri ancora irrisolti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.