PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Musica e gastronomia a Castello con “Villa in Fermento”

Più informazioni su

Torna “Villa in fermento”, l’evento musicale organizzato nei giardini di Villa Braghieri a Castel San Giovanni (Piacenza) che apre la programmazione estiva di tutta la Val Tidone. Una due giorni dedicata alla musica e alla gastronomia che si terrà venerdì 1 e sabato 2 giugno. Il progetto è stato messo in campo dai giovani della Pro Loco insieme alla Parrocchia, all’oratorio San Filippo Neri e all’amministrazione comunale di Castel San Giovanni.

“Il primo giorno – ha spiegato Sergio Bertaccini, presidente della Pro Loco – è dedicato agli studenti della Officina delle arti, il luogo dove i giovani possono, tra le altre cose, esercitarsi e studiare musica. Qui iniziano un percorso e a Villa in Fermento possono mettersi alla prova”. Il primo giorno sarà quindi dedicato ai ragazzi di Artemusica live show che frequentano questa scuola e che suoneranno musica dagli anni ’80 ad oggi. Seconda serata invece i Füho saliranno sul palco di Villa Braghieri e apriranno a J.C. Cinel (protagonista anche nell’evento Pro Loco di qualche anno fa, Rock Generation).

Nel programma è inserito – come di consueto – l’aspetto gastronomico con le birre in rappresentanza di quattro nazioni, legate ad un piatto tipico: Germania (Kapuziner e stinco di maiale), USA (Foster e hamburger), Irlanda (Guinnes e stufato), Belgio (Maes Pils e panino Bruxelles). Saranno presenti le bancarelle che metteranno in esposizione oggetti legati alla musica e sarà allestita una mostra fotografica del fotografo Matteo Belli che esporrà i propri lavori. Come sempre l’evento strizzerà l’occhio ai motociclisti e sarà ospite il Moto Club Guzzi di Piacenza, recentemente costituitosi.

“E’ con piacere che presentiamo Villa in Fermento – ha dichiarato il sindaco Lucia Fontana – un evento che viene riproposto ma che ha la capacità di rinnovarsi grazie alla regia dei nostri volontari che attuano sinergie tra tante forze con partner strategici”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.