PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo ospedale, pro e contro delle quattro aree. “Scelta entro l’estate” foto

Vertice nella sede della direzione generale dell’Azienda sanitaria sul progetto di nuovo ospedale di Piacenza. Il direttore generale Luca Baldino ha presentato al sindaco Patrizia Barbieri e ai rappresentanti dei gruppi politici di Palazzo Mercanti gli esiti dello studio puntuale sulle ipotesi localizzazione della nuova struttura sanitaria.

Come è noto, sul tavolo vi sono quattro possibili soluzioni oggetto di valutazione, come definito nell’ultimo incontro dell’otto marzo scorso. Si tratta delle due localizzazioni nelle aree militari – la Caserma Lusignani di S. Antonio e l’area ex Pertite – e le due “private”, quella indicata dall’Opera Pia Alberoni a San Lazzaro e l’ultima proposta dal sindaco Barbieri tra La Verza e la caserma dei vigili del fuoco.

Per ciascuna di queste ipotesi l’azienda sanitaria ha fornito uno studio dettagliato sull’impatto sanitario, urbanistico e anche viabilistico, con i flussi di traffico attesi e i collegamenti del trasporto pubblico.

“Abbiamo compiuto un approfondimento tecnico sui dati che ci ha fornito l’azienda sanitaria – ha affermato al termine dell’incontro il sindaco Barbieri – dati che ci consentono di avere una panoramica di insieme. Si tratta di numeri frutto del confronto tra i nostri uffici tecnici e quelli dell’Ausl e che necessitano di essere studiati. Abbiamo già indetto una prossima riunione per il 17 maggio della commissione politica per compiere un ulteriore passo in questa analisi. Nel frattempo chiederemo alla Regione Emilia Romagna di venire a Piacenza per conoscere l’entità dell’investimento finanziario e compiere una verifica sugli impegni presi. Nei prossimi giorni incontrerò il presidente Bonaccini e gli proporrò un incontro specifico”.

Il sindaco precisa che consiglio comunale verrà messo nelle condizioni di fare una scelta ponderata sulla collocazione del nuovo ospedale: “La commissione farà una sua proposta e fornirà tutti gli elementi utili”. “Credo che una decisione sarà presa – aggiunge – entro agosto-settembre“.

“La vicenda del nuovo ospedale – conclude il sindaco – non può essere separata dal futuro dell’attuale nosocomio e di tutto il comparto urbano dove si colloca, e anche da un’altra questione per noi cruciale, quella della qualificazione dei servizi sanitari e della loro qualità nei prossimi anni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da wally64

    se si andasse a costruire occupando ancora del terreno coltivato sarebbe un altro schiaffo al nostro territorio. sempre che non prevalgano interessi particolari. ..