PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Oui, je suis la voiture française” Cultura e Motori parla francese

Cultura e Motori, giunge quest’anno alla sedicesima edizione la manifestazione che propone la Sede di Piacenza del Politecnico come centro di aggregazione culturale oltre che di formazione universitaria nell’ingegneria e nell’architettura.

Quest’anno 2018…i “cugini” francesi – L’automobile è nata (e cresciuta…) in Francia. “…la locomozione meccanica [la ferrovia] è nata in Inghilterra, il motore a scoppio in Germania e l’automobile in Francia”. Così scriveva Jacques Ickx nel suo eccellente libro “Ainsi nacquit l’automobile” (Così nacque l’automobile) apparso mezzo secolo fa. Quella frase è incontestabile: anche se il primo veicolo progettato per essere un’automobile così come la concepiamo ora, cioè adibita al trasporto privato di persone e dotata di motore a scoppio, fu quello, nel 1886, del tedesco Carl Benz, i principali sviluppi successivi, che portarono a configurare l’automobile e a diffonderla, ebbero luogo in Francia. Come non ricordare poi la più famosa gara di durata al mondo: La 24 ore di Le Mans.

Quest’anno Cultura e Motori vuole raccontare la storia tecnica e sportiva dell’automobilismo francese; una storia ricchissima di personaggi, avventure umane e industriali, auto innovative che hanno saputo vincere e stravincere, insieme ai piloti che le hanno condotte ed ai tecnici che le hanno realizzate.

L’automobilismo francese parla anche un po’ italiano… e piacentino. Tanti sono i tecnici italiani che hanno fatto fortuna oltralpe. Da Ettore Bugatti ad Amedeo Gordini al valnurese Giuseppe Figoni che tra le due guerre vestì nella sua Carrozzeria Figoni & Falaschi le più belle e lussuose fuoriserie del mondo.

Nella sede cittadina del Politecnico di Milano verranno esposte alcune auto simbolo della produzione francese. Si potranno inoltre ammirare le realizzazioni degli studenti del Liceo Artistico Cassinari di Piacenza, create per accompagnare le iniziative del CPAE del 2018.

Verranno anche esposte alcune opere del fotografo piacentino Fausto Meli, scattate durante la rievocazione del Circuito di Piacenza del 2015. La manifestazione è organizzata dal Politecnico di Milano (Sede di Piacenza) con il Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca, e si avvale del supporto dell’Associazione Italiana per la Storia dell’Automobile (AISA), e con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Piacenza e della Provincia di Piacenza.

L’iniziativa è frutto della collaborazione tra l’Ateneo ed il Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca e prende spunto dalla passione per tutto ciò che gira attorno al mondo dei motori, ovvero alla storia della tecnica (le precedenti edizioni sono state incentrate sull’evoluzione della motocicletta da mezzo di trasporto pionieristico ad oggetto prodotto su scala industriale, ai mezzi militari, al mito Porsche, al progettista piacentino Giuseppe Merosi, padre dell’Alfa Romeo, alle realizzazioni dei fratelli Maserati, al genio di Carlo Abarth, al leggendario Enzo Ferrari, ai costruttori inglesi, agli artigiani della velocità, alla Lancia), al contributo dell’ingegneria allo sviluppo economico e sociale attraverso la realizzazione di mezzi di trasporto individuale e collettivo, di mezzi di movimento terra, del motorismo sportivo.

Questa storia coinvolge Piacenza in modo significativo ed il recupero della sua importante tradizione motoristica ha pure una ricaduta promozionale per il territorio: la Vernasca Silver Flag è riconosciuta, a livello internazionale, come una delle più importanti manifestazioni del settore (la stampa specializzata la descrive ogni anno come uno degli eventi più attesi dagli appassionati italiani ed esteri), e coinvolge, tra organizzatori, partecipanti e spettatori, migliaia di persone, costituisce quindi un buon biglietto da visita per le bellezze paesaggistiche ed enogastronomiche del territorio piacentino.

IL PROGRAMMA

Venerdì 11 maggio 2016 Sede di Piacenza – Politecnico di Milano – Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione – Via Scalabrini, 76 – Piacenza

Dalle 9,00 alle 18,00: Esposizione di vetture, immagini fotografiche e pittoriche. Ore 15,30: Conferenze tecniche – Le automobili da corsa francesi – Lorenzo Boscarelli – La scuderia Ital-France – Uberto Pietra – Progettare un’auto da competizione – Team Formula Student – Politecnico di Milano

Sabato 12 maggio 2016 Sede di Piacenza – Dalle 9,00 alle 17,00: Esposizione di vetture, immagini fotografiche e pittoriche. Ore 10,45: Conferenze tecniche. – 24 ore di Le Mans. La leggenda su quattro ruote Intervengono Beppe Gabbiani e Gianni Tonti

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria del C.P.A.E. tel: 0523/248930; email: info@cpae.it; sito internet: www.cpae.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.