PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dominio keniano: Kariuki Mwangi re della Placentia Half Marathon 2018 IL VIDEO fotogallery

Paul Kariuki Mwangi è il re della 23esima edizione della Placentia Half Marathon for Unicef. Una corsa condizionata dal caldo che si è fatto sentire lungo tutto il percorso e ha influito sulle prestazioni e sui tempi dei migliori: il record preventivato della competizione non è alla fine stato stabilito.

Delusione per il favorito della gara, Geoffrey Yegon giunto secondo in piazza Cavalli a Piacenza.

Il tempo del primo, Mwangi è stato di un’ora, 2 secondi e 15.

Yegon invece ha tagliato il traguardo con il tempo di 1.02.17.

Sul podio, tutto keniano, accanto a Mwangi e Yegon, James Murithi Mburugu, con il tempo di 1.02. 26.

Il dominio africano tra gli uomini è stato assoluto con i primi dieci arrivati del Kenia, primo europeo lo sloveno Rok Puhar con un’ora, 8 e 39. Il primo italiano è stato Diego Avon in un’ora 12 minuti e 30 secondi.

TUTTE LE CLASSIFICHE DELLE COMPETIZIONI 

LE DONNE – Tra le donne invece la vincitrice è una vecchia conoscenza della Placentia Marathon, Viola Jelagat, con un tempo di 1h 13min e 12 secondi.

Al secondo posto c’è Lenah Jerotich con 1.13.21, al terzo l’italiana Laura Gotti con 1.16.16.

I PIACENTINI – Primo tra gli atleti piacentini Claudio Tanzi, del Gruppo sportivo dilettantistico Italpose, giunto 24esimo nella classifica generale, con un tempo di 1.16.47. Prima, invece, tra le atlete piacentine, Gisella Locardi, con 1.31.27.

Il video completo della maratona

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.