PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piacenza, serve un punto per l’ottavo posto. Al Garilli un Livorno gia’ in vacanza

Chiusura di regular season per il Piacenza che sabato 5 maggio alle 16 e 30 termina il proprio campionato in casa contro il Livorno, in un match dagli scarsi contenuti agonistici ma comunque importante per i biancorossi alla caccia del matematico ottavo posto.

La vittoria a Siena ha consegnato la matematica promozione ai labronici, che con una giornata di anticipo hanno festeggiato dopo due anni il ritorno in Serie B. Nonostante un girone di ritorno da brivido, nel quale gli amaranto hanno dilapidato un vantaggio di 11 punti sulle inseguitrici, la squadra di Sottil è riuscita a tagliare per prima il traguardo grazie anche al rallentamento evidente del Siena, che nelle ultime 8 giornate ha perso per ben 5 volte.

Due esoneri, una dimissione e due giocatori fuori rosa: non è stato un finale di stagione facile per i toscani alle prese con le ire e gli strali del presidente Spinelli; ma proprio nelle ultime partite, dopo la pesante battuta d’arresto di Olbia che ha segnato la fine del breve interregno di Luciano Foschi, i labronici si sono ricompattati affermandosi nello scontro diretto con il Pisa ed andando a vincere di misura ad Arzachena, risultati che hanno di fatto consegnato su un piatto d’argento la promozione nella cadetteria.

Come detto la formazione di Sottil arriverà al Garilli senza pressioni particolari e con la testa già rivolta al calciomercato, con la programmazione per la prossima stagione avviata in settimana; gli ospiti si schiereranno con il 4-2-3-1, con probabile un ampio turn-over in  corso d’opera: Mazzoni in porta, linea a quattro difensiva con Pedrelli, Perico, Gonnelli e Bresciani; a centrocampo cerniera di mediani con Luci e Buno (o Giandonato) che supporteranno i tre trequartisti Doumbia, Maiorino e Valiani dietro a Vantaggiato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.