PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Piacenza si conferma grande con le “big”. TOP e FLOP della vittoria di Siena

Più informazioni su

Si conferma indigesto per le grandi del campionato il Piacenza, che dopo la vittoria di Viterbo ed i pareggi in casa di Livorno, Alessandria e Pisa va ad espugnare a sorpresa Siena assicurandosi in anticipo l’ottavo posto in graduatoria e regalando indirettamente la Serie B al Livorno.

Prestazione solida e di sacrifico quella dei biancorossi capaci di colpire di rimessa senza mai concedere spazi alle arrembanti offensive dei padroni di casa.

I TOP

NICCOLO’ ROMERO – Seconda perla consecutiva in trasferta in casa di una “big”. Conferma di aver ritrovato la fiducia dopo alcuni mesi in naftalina. Con Pesenti può formare una interessante coppia offensiva fatta di fisico e capacità nel gioco aereo.

JACOPO SEGRE – Esce alla distanza intercettando quasi tutti i palloni che capitano nella sua zona. Bravo nel creare break importanti spezzando il ritmo del fraseggio senese. Insieme a Della Latta e Corradi crea una diga a centrocampo fatta di tecnica, grinta e tanta corsa. E’ il reparto migliore di giornata.

ALESSANDRO CASTELLANA – Due assist al bacio per Romero, sfiora anche il gol con una traversa colpita. Ha dinnanzi probabilmente il miglior terzino sinistro del campionato, ma lui non va mai in apnea concedendosi anche tante sortite offensive.

I FLOP

ALESSANDRO MAROTTA – E’ tra i più nervosi tra i bianconeri di casa. Dopo mezz’ora sferra una gomitata a Bini rischiando seriamente l’espulsione. A lui non arrivano palloni giocabili in area, cerca fortuna giocando più esterno ma per lui non è giornata.

PASQUALE PANE – Grave l’indecisione sul colpo di testa vincente di Romero su un pallone aereo angolato ma non imparabile. Protesta per il gol concesso, ma dalle immagini appare evidente come la palla sia ben oltre la linea. Errore che costa la Serie B al Siena.

EDOARDO MASCIANGELO – Tutti positivi i giocatori biancorossi, apparsi in evidente crescita di condizione fisica e mentale. L’esterno romano rimane forse leggermente sotto gli standard complice il gran caldo e la spinta del Siena dalla sua parte.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.