PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Più attenzione per le aree verdi”, i bimbi dell’Aldo Moro incontrano il sindaco Barbieri foto

Dopo aver accolto il sindaco Patrizia Barbieri, un paio di mesi fa, nella loro classe, i bambini della sezione D della scuola dell’infanzia “Aldo Moro” hanno ricambiato in questi giorni la visita: il primo cittadino li ha ricevuti in Municipio, dove i piccoli alunni, accompagnati dalle insegnanti Carla Bossoli e Annalisa Di Stefano, nonché da alcuni genitori, si sono seduti tra i banchi dell’aula consiliare.

L’incontro è stato occasione per proseguire la riflessione sul tema dell’inquinamento – con particolare attenzione alla tutela dei fiumi e della fauna ittica – che i bambini hanno approfondito in aula in questi mesi, dimostrando, come ha notato il sindaco, “un’attenzione e una consapevolezza che, con la spontaneità dei loro 4 anni, meritano di essere sottolineate”. Dall’importanza di smaltire correttamente i rifiuti alla salvaguardia dei pesci, i bimbi hanno fatto sentire la propria voce, richiamando il rispetto delle regole e del turno di parola, che sperimentano all’asilo nello spazio dell’agorà: “Le vostre insegnanti – ha rimarcato Patrizia Barbieri – vi stanno trasmettendo valori fondamentali, che spero porterete sempre con voi come un punto di riferimento prezioso”.

Al sindaco è stata consegnata anche una lettera, nella quale gli alunni della sezione D chiedono, a nome di tutti i compagni della scuola dell’infanzia “Aldo Moro”, l’attenzione alle strutture per i più piccoli e, in particolare, al giardino dell’asilo.

Una priorità condivisa dal primo cittadino, che agli alunni della materna del 4° circolo didattico ha promesso: “Non appena i conti ce lo permetteranno, interverremo per sistemare tutte le aree verdi dove i bambini devono poter giocare. E’ una questione che ci sta a cuore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.