PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prevenire il tumore creando salute, convegno e ricettario

La prevenzione è qualità di vita, come fare per creare salute nei gesti quotidiani? L’Azienda Usl di Piacenza mette a disposizione i propri professionisti per una mattina dedicata al tema. L’appuntamento è per sabato 12 maggio, a partire dalle 8.30, nella sede del Club Alpino Italiano (Sezione di Piacenza) in stradone Farnese 30. Il convegno è promosso dalla Breast Unit dell’Azienda Usl di Piacenza.

 “L’alimentazione è un’arma preziosissima che ognuno di noi ha a disposizione – evidenzia il responsabile del percorso Dante Palli – per tenere lontano le malattie. Possiamo gustare la prevenzione portando in tavola ogni giorno ricette semplici ed equilibrate, ricche di tutti quegli elementi utili al nostro organismo per stare in salute.

I professionisti della Breast Unit hanno voluto essere vicini alle donne anche in questo senso: abbiamo promosso un mini ciclo di incontri con tre amici chef a Eataly per imparare alcuni utili segreti in cucina. Con questo appuntamento proseguiamo nello stesso senso. Con una prevenzione efficace saremmo in grado di evitare moltissimi tumori: quindi non ci stancheremo di ribadire che si comincia a tavola, si prosegue con il movimento e l’astensione dal fumo”.

Durante la mattina del 12 maggio sarà distribuito un ricettario realizzato con l’aiuto di alcuni appassionati di fornelli. “Abbiamo raccolto ricette facili e gustose da realizzare nel quotidiano. Cucinare salutare per noi stessi e per le persone che amiamo può essere un piacere, un piacere che porta benessere, migliora la qualità della vita e può persino allungarla”.

A una buona alimentazione, sana ed equilibrata, basta aggiungere un po’ di movimento fisico: una passeggiata ogni giorno con un familiare, un amico o con il cane, un corso di ballo, una commissione in bicicletta in città. Insomma, gesti semplici e quotidiani, nella convinzione che possiamo prenderci cura piacevolmente e concretamente di noi stessi e del nostro futuro”.

La prima parte della mattina sarà dedicata alla descrizione del percorso dedicato alle donne cui viene diagnosticato un tumore al seno, con la partecipazione di tutte quelle figure (radiologo, chirurgo e oncologo) che si affiancano per individuare prima la patologia e poi per curarla. La seconda sessione verte invece sulla salute nei gesti quotidiani. Si parlerà di alimentazione, di sport e di aspetti psicologici. Interverranno anche i volontari delle associazioni Armonia, Lilt e Amop, per portare la loro testimonianza.

Il convegno nella sede del Cai è su prenotazione. Per partecipare basta scrivere una mail a comunicazione@ausl.pc.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.