PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Rissa in piazza Cavalli”, a terra macchie di sangue e un coltello da cucina

Rissa in piazza Cavalli a Piacenza, a terra macchie di sangue e un coltello da cucina.

Sono ancora da chiarire i contorni dell’episodio avvenuto nella notte di domenica 13 maggio nel centro della movida cittadina, dove a più riprese i cittadini hanno segnalato alla polizia una maxi rissa a cui avrebbero preso parte numerosi ragazzi.

Gli agenti, intervenuti sul posto verso l’1,30, non hanno trovato la lite in corso, ma diversi segni dell’accaduto.

Un ragazzo, palesemente ubriaco, aveva diverse macchie di sangue sulla maglietta, che ha giustificato dicendo di essersi trovato per caso in mezzo ad una “violenta discussione”, a cui però non aveva preso parte.

Un altro giovane ha raccontato di aver visto un gruppo di persone litigare mentre si trovava vicino all’ingresso dei bagni pubblici, una scena a cui hanno assistito anche dei vigilanti, che poco dopo a loro volta hanno informato il 113.

Di certo c’è che sui gradini di palazzo Gotico sono state rinvenute delle tracce di sangue e poco distante un coltello da cucina, posto sotto sequestro.

La polizia ha poi raggiunto il pronto soccorso, dove un 18enne, con il setto nasale rotto, era arrivato poco prima. Il ferito, ascoltato dagli operatori delle forze dell’ordine, avrebbe però affermato di non aver partecipato a nessuna rissa, e di non sapere come si era procurato la lesione.

Le indagini sono in corso.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.