PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rivalta si rilancia con un centro wellness. Bonaccini: “Turismo nostro petrolio” fotogallery

Più informazioni su

Il borgo di Rivalta si rilancia come polo turistico d’eccezione per la provincia di Piacenza. Con l’inaugurazione del nuovo centro Spa e Wellness fortemente voluto e realizzato dalla direzione dell’Hotel Torre di San Martino di Rivalta Trebbia con il sostegno della fondazione Zanardi Landi.

Il castello di Rivalta si rilancia

Nel video il presidente dell’associazione dei castelli del Ducato Orazio Zanardi Landi parla delle novità legate a Rivalta.

La realizzazione del centro è stata possibile anche grazie agli incentivi per lo sviluppo e la qualificazione dell’offerta turistica regionale messi a disposizione dalla regione Emilia Romagna e i finanziamenti per lo sviluppo turistico dei territori dall’Unione Europea,

Il taglio del nastro del nuovo centro si è per questo tenuto alla presenza del presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini e dell’assessore regionale Paola Gazzolo, del presidente della provincia Francesco Rolleri e del sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri.

“Dal punto di vista economico – ha sottolineato Bonaccini – stiamo vivendo un periodo particolarmente favorevole, l’Emilia Romagna sarà per il quarto anno consecutivo la prima regione italiana per crescita econonica, e il turismo uno dei pilastri di questa nuova crescita, che per noi deve tradursi in posti di lavoro. Il turismo è come il nostro petrolio: alla fine del 2014 in Emilia Romagna le presenze turistiche furono 45 milioni, dopo tre anni sono diventate 57 milioni. Numeri che ci dicono che bisogna investire in questo settore”.

Alla cerimonia presenti anche diverse autorità locali e la presidente della Destinazione Emilia Natalia Maramotti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.