PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Safta dona una nuova stanza a Pediatria foto

Si allarga sempre di più la rete di solidarietà attivata dall’associazione Il Pellicano Piacenza Onlus. Ad aver aderito al progetto di riqualificazione del reparto di Pediatria dell’ospedale piacentino, con l’obiettivo di renderlo sempre di più a misura di bambino, è la ditta Safta.

L’azienda, di proprietà della famiglia Guala dal 2002, attraverso la fondazione SociAl, promossa dal gruppo Gualapack, ha finanziato la ristrutturazione di un’intera stanza del reparto.

Il progetto è stato presentato oggi in ospedale, alla presenza del primario Giacomo Biasucci e del sindaco Patrizia Barbieri, che ha elogiato l’iniziativa e la generosità dimostrata nel rendere sempre più bella e accogliente la struttura.

“E’ fondamentale – ha sottolineato il direttore generale Luca Baldino – che la comunità si senta coinvolta nel percorso. E’ straordinario vedere imprese che investono in progetti destinati a toccare a livelli intimi e personali la vita di tante persone”. “Ancora oggi è necessario – aggiunge Maria Angela Spezia, vice presidente de Il Pellicano – che i cittadini vedano negli ospedali un patrimonio da coltivare e consegnare migliorato alle generazioni future”.

“Le nostre aziende – conclude Michele Guala amministratore delegato di Gualapack Group – sono particolarmente impegnate e attente nella produzione di packaging per il baby food, quindi al mondo dei bambini. Ci è sembrata una scelta assolutamente coerente intervenire a supporto de Il Pellicano, in questa iniziativa a favore della Pediatria di Piacenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.