PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C: Arezzo salvo, Olbia e Lucchese fuori dai play-off

Più informazioni su

Emette i definitivi verdetti l’ultima giornata del campionato di Serie C, che chiude i battenti in attesa della coda dei play-off e play-out; già promosso il Livorno, con Siena e Pisa sicure delle piazza d’onore, è il Monza che vince la volata per il quarto posto assicurandosi il passaggio diretto al secondo turno degli spareggi promozione.

Netta la vittoria dei brianzoli sull’Olbia, che condanna i sardi a una clamorosa esclusione dalla post-season; con il successo di misura sul Pontedera, la Viterbese chiude in quinta posizione e curiosamente affronterà proprio i pisani nel prossimo turno. Nulla da fare invece per la Carrarese che termina in settima posizione con la sconfitta in extremis contro Arezzo, che regala una insperata salvezza diretta alla squadra di Pavanel.

Con il pareggio annunciato con il Livorno si assicura l’ottava posizione il Piacenza, mettendosi al riparo dai possibili inserimenti di Giana Erminio, Pistoiese e Pontedera (tutte qualificate per i play-off). Crolla invece in casa la Lucchese contro il già salvo Pro Piacenza, vedendo così sfumare la speranza di agguantare una delle prime undici posizioni.

Finale al cardiopalma per la salvezza: con la sconfitta interna contro il Siena saluta il professionismo dopo 42 anni il Prato, permettendo così all’Arezzo, nonostante i 15 punti di penalizzazione, di evitare la coda degli spareggi. Sarà invece play-out tra Gavorrano e Cuneo, con i maremmani che terminano la loro rimonta del girone di ritorno superando proprio i piemontesi (sconfitti ad Alessandria) al 93°; la vittoria sulla Pistoiese garantirà a Favarin il doppio vantaggio del ritorno in casa e dei due risultati a favore per centrare una storica salvezza.

Si parte dunque venerdì con i primi tre play-off: Viterbese (5) – Pontedera (11), Carrarese (7) – Pistoiese (10) e Piacenza (8) – Giana Erminio (9), per quello che è atteso come il confronto sulla carta più equilibrato e incerto. Ad attendere al secondo turno il Monza, che martedì aspetta in casa la peggiore classificata tra le vincenti (se i pronostici saranno rispettati sarà proprio il Piacenza): per Siena e Pisa appuntamenti rimandati invece rispettivamente ai quarti ed ottavi di finale dei play-off.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.