PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fa tappa a Piacenza la pedalata per ricostruire la sede Avis di Amatrice

Sport e beneficenza insieme per non dimenticare e condividere il progetto di ricostruzione della sede di Avis di Amatrice colpita dal terremoto del 2016.

Avis Provinciale Piacenza, la palestra “Le Club”, “Il Tandem Volante”, “Il Vento tra le ruote”, in collaborazione con il Comune di Piacenza, aderiscono all’evento “Amatrice Social Trail” ideato da un ciclo-viaggiatore di Alessandria, Carmelo Scalzo, già donatore di sangue, che ha organizzato questo tour su due ruote dalla sua provincia fino ad Amatrice.

“Vi aspettiamo sul Pubblico Passeggio venerdì 1 giugno dalle 15.30 – spiegano – per condividere un pomeriggio all’aria aperta in nostra compagnia: Laura e Virginia, volontarie di Croce Rossa Italiana, intratterranno i più piccoli con il giocoso “Truccabimbi”, mentre i più grandi potranno pedalare in group-cycling con la palestra Le Club, aspettando l’arrivo dei ciclo-viaggiatori che, in sella alle loro bici o tandem, faranno tappa nella nostra città”.

Dopo Alessandria-Piacenza le tappe di questo viaggio, al quale possono aggregarsi altri cicloamatori, saranno:

2 giugno: Piacenza – San Polo d’Enza (km. 120)
3 giugno: San Polo d’Enza – Porretta Terme (km. 104)
4 giugno: Porretta Terme – Incisa in Val d’Arno (km. 102)
5 giugno: Incisa Val d’Arno – Passignano sul Trasimeno (km. 93)
6 giugno: Passignano sul Trasimeno – Perugia (km. 31)
7 giugno: Perugia – Spoleto (km. 65)
8 giugno: Spoleto – Amatrice (km. 104)

E’ possibile contribuire al progetto con una donazione sul conto corrente intestato all’Avis Comunale di Alessandria: IBAN IT78P0200810400000104512223, Causale “Ricostruiamo la sede di Amatrice”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.