PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il 9 luglio il Giro Rosa sbarca a Piacenza “Occasione per il territorio”

“Sarà una grande festa per Piacenza”. Con queste parole degli assessori Massimo Polledri e Paolo Passoni, presenti il vicepresidente vicario della Federazione, Daniela Isetti, Giobanni Cerioni per il Comitato provinciale del Coni e Gian Luca Andrina, consigliere del VO2 Team Pink, è stata presentata in Municipio la tappa del Giro Rosa 2018, manifestazione ciclistica internazuionale tutta al femminile che il 9 luglio abbraccerà città e provincia per un percorso di 109 chilometri.

“Sarà un evento importante e tutto al femminile – ha sostenuto Massimo Polledri, che più di ogni altro si è impegnato per la manifestazione – oltre che l’attenzione degli organi di informazione nazionali, questa gara sarà l’occasione per dare risalto a un territorio che merita di essere valorizzato”.

La tappa piacentina, la questa del Giro che prenderà il via a Ovada il 5 luglio, inizierà alle 12,10 con il ritrovo sul Facsal e il trasferimento lungo la strada Gragnana, dove avrà inizio la kermesse che attraverserà Rottofreno, Borgonovo, Agazzano, Gazzola, Travo, Rivergaro, Vigolzone, Ponte dell’Olio, San Giorgio, Podenzano e Piacenza con arrivo sul Pubblico Passeggio intorno alle 15.

All’incontro di presentazione diversi i presenti, tra i quali Elena Franchi (Conceria Zabri fanini) di Fiorenzuola, che prenderà parte al Giro insieme alla campionessa piacentina, Giorgia Bronzini (Cylance), assente ieri per una seduta di allenamento e rappresnetata da papà Dante.

Tra i partenr e gli sponsor anche Iren (rappresentata da Claudia Civardi), che l’assessore al Bilancio Paolo Passoni ha ringraziato per la snesibilità verso un evento in cui l’Amministrazione comunale non avrà costi diretti e al tempo stesso catturerà l’attenzione dei media nazionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.