PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A2 un miraggio? Il problema per il volley maschile sono sempre le risorse

Più informazioni su

Mancano i soldi anche per fare anche il campionato di serie A2. Alla fine il tema è sempre lo stesso, legato alle risorse.  Resta molto complicata l’iscrizione di una formazione di volley maschile alla prossima stagione agonistica.

La novità delle ultime ore riguarda il sostanziale passo indietro compiuto dal presidente onorario uscente della Wixo Lpr, Roberto Pighi, che avrebbe manifestato la volontà di ridurre la sua quota di risorse da destinare al prossimo campionato.

Una scelta dettata – come Pighi ha sostenuto fin dall’inizio – dallo scarso interesse per la disputa di una stagione non nella categoria di vertice e con potenzialità tecniche non di prima fascia. Il budget a disposizione complessivo risulta così assai ridimensionato e ben lontano dalla cifra di un milione di euro, stimata necessaria per affrontare l’A2 con una squadra competitiva.

Gli investitori privati coinvolti – primi fra tutti la Gas Sales e la Banca di Piacenza – tuttavia ripongono ancora fiducia sulla possibilità di trovare nuovi partner, ma il tempo stringe. La scadenza del 23 giugno per iscrivere una società di nuova costituzione è ormai fuori portata. Le speranze residue sono allora legate all’acquisto dei diritti sportivi di una società che rinunci alla promozione in A2.

In quel caso il termine ultimo fissato dalla Lega Volley si sposta al 3 luglio. Ma fino a quel giorno sarà corsa contro il tempo per trovare le risorse economiche necessarie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.