PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica, ancora podio tricolore per Simone Boiocchi

Simone Boiocchi è tornato alla grande alle luci della ribalta ai Campionati Italiani FISDIR, tenutisi a Firenze il fine settimana del 25/26/27 maggio. Il velocista dell’Atletica Piacenza ha dato nuovamente prova di sé nei 100 e 200 metri.

Nei 100 metri l’avventura di Simone è iniziata con la batteria del venerdì, chiusa con il tempo di 12”68 e la qualificazione per la finale. In questa, il biancorosso ha sfiorato il primato personale: pur correndo molto bene, non è riuscito a migliorare il suo 12”49, chiudendo comunque con l’eccellente 12”54 e l’ennesimo podio. Infatti, avendo concluso al quinto posto nella categoria Assoluti, Simone ha vinto la medaglia di bronzo nella sua categoria Senior.

Nei 200 la qualificazione è giunta con un buonissimo 25”36 con cui Simone ha posto le basi per il doppio successo della finale: grazie ad un impetuoso 25”17, ha avvicinato sempre di più la barriera dei 25 secondi, limandone al proprio record precedente ben 8. La volata gli ha inoltre consentito di doppiare la medaglia di bronzo nella sua categoria, nonostante il podio sia sfuggito di poco anche nella categoria assoluti, in cui è giunto quarto.

Interessante notare come Simone abbia gareggiato tre giorni consecutivi, in prove piuttosto ravvicinate le une alle altre, sempre esprimendo il massimo delle sue possibilità: i tempi ottenuti infatti sono tutti molto simili. Il valore del ragazzo quindi non è solo estemporaneo, ma molto consolidato e pienamente controllato.

Le nuove imprese di Simone vedono di nuovo come co-protagonisti Fabrizio Dallavalle e Sergio Mazzocchi: i due accompagnano ormai da anni il brillantissimo atleta in un percorso di crescita che sembra inarrestabile. Questo trinomio è destinato a riproporsi anche nelle stagioni a venire. Ora per Simone è il momento del meritato riposo e dei festeggiamenti per questo ennesimo successo che il “fulmine” biancorosso ha saputo regalare a se stesso e alla sua squadra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.