PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball, l’Euroacque difende il terzo posto contro Milano

Più informazioni su

Domenica l’Euroacque torna al De Benedetti per le ultime partite d’andata. Contro la matricola terribile Milano 1946 c’è un terzo posto da difendere (gara1 alle 11 – gara2 alle 15,30, arbitri Farina e Iacono).

I due successi di Reggio Emilia hanno corroborato il Piacenza regalandogli il terzo posto in classifica che però viene messo subito sotto minaccia da parte di un Milano che arriva sul diamante piacentino apparentemente in buona salute. Tre vittorie nelle ultime tre partite, due successi pesanti domenica scorsa con Vercelli e, soprattutto, un quinto posto che per una neo-promossa è tanta roba.

Non vanta individualità di spicco (se si eccettua Benjamin Turner con il suo 419 in battuta), ma evidentemente può contare su di una rosa di sostanza visti gli importanti risultati riportati finora. Su tutti la doppietta a spese della Crocetta ed il pareggio imposto alla capolista Oltretorrente. Ora ha a portata di mano l’ulteriore salto di qualità e toccherà all’Euroacque ridimensionarne le velleità.

Il morale in casa biancorossa è alto, la classifica sorride e l’obiettivo è battere il ferro intanto che è caldo. I punti che ancora adesso servono per garantirsi la salvezza, in proiezione futura potrebbero contribuire a costruire qualcosa di più importante a patto che non si perda continuità. In quest’ottica il test contro una avversaria come Milano può essere molto indicativo in quanto rappresenta, a metà stagione, una sorta di spareggio tra due squadre che vedono l’alta classifica lì a portata di mano.

Le statistiche parlano di un Milano leggermente più efficace nel box di battuta (media squadra 270 contro 254), ma di un Piacenza decisamente più potente (39 valide da extrabase contro 28 e con una partita in meno). Il bull-pen dell’Euroacaque può poi contare su di uno Scorsoglio in più. Il pitcher vincente di gara1 a Reggio sembra aver colmato il ritardo di preparazione lamentato ad inizio stagione, andando ad accrescere le opzioni in un parco lanciatori che, quanto meno in termini di quantità, vanta pochi eguali nel girone.

Anche contro Milano è molto probabile che si preferisca far partire Peluso in gara2. L’oriundo venezuelano è sembrato in grado di scrollarsi di dosso i problemi che in qualche modo ne hanno condizionato il rendimento nel scorcio iniziale della stagione. Le sue statistiche restano comunque di tutto rispetto e se veramente riuscisse a migliorare il suo controllo potrebbe rappresentare una sicurezza in più per l’Euroacque.

LE ALTRE PARTITE: Avigliana Bees-Oltretorrente Parma, Reggio Emilia-Poviglio, Settimo Torinese-Junior Parma e Piemonte Vercelli-Crocetta Parma.

CLASSIFICA: Oltretorrente 750 (16-12-4), Crocetta 667 (15-10-5), Piacenza e Settimo 600 (15-9-6), Milano 563 (16-9-7), Junior 533 (15-8-7), Vercelli 467 (15-7-8), Avigliana 400 (15-6-9), Reggio Emilia 375 (16-6-10), Poviglio 93 (16-1-15).

GIOVANILI: contemporaneamente allo scontro tra le squadre maggiori, domenica pomeriggio anche le U14 di Piacenza e Milano 1946 si affronteranno (ore 16) sul diamante lombardo. Sabato trasferta anche per gli U12 a Parma contro la Crocetta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.