PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bomba a mano trovata a Scarniago, interviene il Genio Pontieri foto

Intervento nel piacentino per gli artificieri dell’Esercito provenienti dal 2° Reggimento Genio Pontieri di Piacenza, che lunedì hanno effettuato la bonifica di una bomba a mano risalente al 2° conflitto mondiale rinvenuta, nei giorni scorsi in località Scarniago nel comune di Travo.

L’ordigno rinvenuto è una bomba a mano N° 36 a frammentazione con circa 70 grammi di esplosivo ad alto potenziale (tritolo) di nazionalità Inglese e del peso complessivo di circa 770 gg.

L’intervento di bonifica richiesto con urgenza dalla Prefettura di Piacenza e coordinata dal Comando Forze Operative Nord di Padova ha visto il nucleo di specialisti dell’Esercito provvedere alla rimozione e al successivo brillamento del residuato bellico in area idonea.

Per gli artificieri dell’2° Pontieri si è trattato dell’ennesimo delicato intervento di bonifica sul territorio, volto alla eliminazione di una minaccia che nonostante il trascorrere degli anni rimane sempre elevata.

L’Esercito grazie alla connotazione “dual-use” dei propri reparti, oltre all’impiego operativo nelle missioni internazionali, è in grado d’intervenire in ogni momento, su tutto il territorio italiano a supporto della comunità nazionale in caso di pubbliche calamità e per la bonifica del territorio da residuati bellici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.