PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondazione e Diocesi fanno squadra contro il disagio giovanile, 30 parrocchie coinvolte

Fondazione e Diocesi di Piacenza fanno squadra contro il disagio giovanile. Nella sede dell’istituto di via Sant’Eufemia è stato presentato il “Progetto oratori“, in partenza in questi giorni.

Ad illustrarne i dettagli sono stati il vescovo Gianni Ambrosio e il presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano Massimo Toscani. L’accordo ha una durata annuale, per consentire di valutarne gli effetti e raccoglierne le indicazioni, in vista di un rinnovo su base triennale. In questo primo anno la Fondazione stanzierà 90 mila euro, a cui si aggiungeranno altri 50 mila della Diocesi. Nell’arco di 3 anni saranno investiti circa 450 mila euro.

“Le attività di educazione e formazione – spiegano i promotori – possono contrastare l’insorgere di situazioni di disagio, e gli oratori rappresentano una rete ideale per proporle”.

Saranno proposte attività ampie e diversificate, modi di partecipare che “esaltino la ricchezza della diversità” e siano rispondenti a esigenze dei ragazzi: le iniziative saranno quindi di carattere aggregativo, culturale, artistico, ludico e sportivo. Tutte le attività intendono a far maturare i preadolescenti e adolescenti.

Al momento sono stati predisposti 17 progetti diversi, e sono 30 le parrocchie coinvolte, 20 delle quali si trovano in città. I principali destinatari sono i ragazzi delle scuole medie, dagli 11 ai 14 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.