PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giardino “Credo negli ideali di Fi e rispondo a chi mi ha eletto”

Il consigliere comunale di Forza Italia Michele Giardino risponde ai duri attacchi ricevuti ieri da esponenti del partito.

“Il Movimento Politico Forza Italia è una associazione di cittadini che si riconoscono negli ideali propri delle tradizioni democratiche liberali, cattolico liberali, laiche e riformiste europee”. “Essi ispirano la loro azione politica ai valori universali di libertà, giustizia e solidarietà concretamente operando a difesa del primato della persona in ogni sua espressione, per lo sviluppo di una moderna economia di mercato e per una corretta applicazione del principio di sussidiarietà”.

“Questo recita l’articolo 1 dello Statuto di Forza Italia. Per questo ho scelto di candidarmi con Forza Italia: per gli ideali liberali e liberisti, cattolici, di giustizia e di solidarietà, posti nell’interesse e a difesa della persona umana”.

In nome di questi ideali ho proposto ai miei concittadini di eleggermi al Consiglio comunale di Piacenza. In quanto portatore di questi ideali, sono stato eletto. Terzo per preferenze, nella lista di Forza Italia. In Consiglio rappresento loro, non me stesso. A loro devo rendere conto. Per rispetto loro, lavoro e continuerò a lavorare in Forza Italia. Per loro e per la città di Piacenza, terrò fede all’impegno preso”. 

“La dialettica interna al partito – sviluppatasi in occasione delle elezioni in Alta Val Tidone o per la scelta del capogruppo a Piacenza o del delegato al tavolo tecnico per il nuovo ospedale o per le nomine nelle società partecipate, giusto per fare degli esempi – è, per l’appunto, tutta interna al partito”. “Inutile investire di essa i cittadini. A loro dobbiamo fornire soluzioni ai problemi e non problemi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.