PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Borgonovese premiata a Roma: “Società storica che guarda al futuro”

Significativo premio per la Borgonovese nell’ormai tradizionale appuntamento annuale della Cerimonia delle Benemerenze Sportive della Lega Nazionale Dilettanti e del Settore Giovanile e Scolastico, ospitato all’Holiday Inn Eur Parco dei Medici di Roma.

A consegnare i prestigiosi riconoscimenti sono state le principali autorità del mondo del calcio: il presidente della LND Cosimo Sibilia, il Commissario Straordinario della FIGC Roberto Fabbricini ed il presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci.

L’Emilia Romagna ha ricevuto ben dodici benemerenze: fra queste una è andata alla società piacentina, premiata per i 75 anni di attività.

Grande la soddisfazione del presidente Filippo Ferri: “Sono molto contento. Non avevo mai conosciuto il presidente regionale Braiati e nemmeno gli altri dirigenti insigniti della benemerenza, ma siamo stati insieme come se ci conoscessimo da sempre. L’organizzazione del Comitato Regionale è stata perfetta”.

“Sono entrato in società nel 2016 – racconta Ferri – e in due anni siamo passati da 200 a 340 ragazzi del settore giovanile. Siamo diventati una scuola d’elite e a Piacenza ce ne sono poche nel mondo dei Dilettanti. Oggi copriamo tutte le categorie e i nostri ragazzi sono seguiti da allenatori con il patentino Uefa B. La nostra è una società storica che guarda al futuro. Ci hanno consegnato la Benemerenza per i 75 anni anni di attività, ma il nostro club porta avanti l’attività dal 1927”.

Per l’Emilia Romagna, come dirigenti con almeno 20 anni di attività sono stati premiati Giuseppe Taglioli (ASD S.Benedetto Val di Sambro), Renzo Rosatti (ASD Fiscaglia), Ferruccio Beghi (Cittadella Vis S.Paolo), Bruno Sante Costantini (ASD Libertas Castel San Pietro), Enzo Cilloni (ASCD Arcetana) e Franco Manucci (FC Lavezzola ASD).

Fra i dirigenti federali con almeno 20 anni di attività, il riconoscimento è invece andato a Dorindo Sanguanini, vicepresidente del CRER FIGC LND, e ad Angelo Copercini della Delegazione di Reggio Emilia.

Premiate, insieme alla Borgonovese, anche l’ASD Monticelli (Elena Comelli), la FCS Vis Misano (Albo Belpassi) e l’ASD Futball Cava (Roberto Alpi), società con almeno 50 anni di attività.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.