PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltrattamenti davanti ai parenti, minacce e 50 telefonate al giorno. Arrestato

Maltrattamenti alla ex compagna anche davanti ad amici e parenti, minacce di morte e 50 tra telefonate e messaggi al giorno, soprattutto di notte.

E’ il quadro ricostruito dai carabinieri della stazione di Sarmato e che ha portato nei giorni scorsi all’esecuzione di una misura cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori nei confronti di un 45enne piacentino, pregiudicato.

Le indagini dei militari sono partite lo scorso aprile, in seguito alla denuncia sporta dalla ex convivente; la donna ha raccontato agli operatori di subire maltrattamenti da ormai un decennio, ma di essersi decisa a chiedere aiuto solo ora, dopo la fine della loro relazione.

Dalle testimonianze raccolte dalle forze dell’ordine è emerso che la vittima aveva subito insulti e maltrattamenti anche di fronte ad alcuni famigliari e amici.

Nel corso degli accertamenti hanno inoltre appurato che la donna subiva pedinamenti e continue chiamate, in particolare durante la notte. Gli elementi raccolti hanno portato alla richiesta del provvedimento restrittivo da parte del pubblico ministero Antonio Colonna, spiccato poi dal gip Stefania Di Rienzo ed eseguito nei giorni scorsi dall’Arma.

Il 45enne è stato arrestato e portato alle Novate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.