“Montale invasa dai tir, nessuno fa rispettare le leggi” foto

“La frazione di Montale invasa dai tir”. E’ quanto denuncia una lettrice con una lettera inviata alla nostra redazione, insieme alle foto che pubblichiamo.

“Da due anni – scrive – vivo a Montale la situazione è questa ogni giorno. Notare il divieto di transito per i mezzi pesanti all’ingresso della via, mai rispettato. Notare l’autobus cittadino costretto a fermarsi in mezzo alla carreggiata perché sulla pensilina è parcheggiato un altro camion. Notare che a 100 metri e anche dietro Montale i parcheggi abbondano e son spesso deserti”.

Tutto questo crea disagio e un evidente pericolo non solo per chi deve transitare, che sia a piedi o con qualsiasi altro mezzo, ma anche per i residenti, giorno e notte, dal momento che chi ha la finestra proprio sulla via Emilia molte notti fa fatica persino a dormire a causa del frastuono dei tir che transitano per tutta la notte.

Se da anni la situazione è la stessa la colpa è principalmente delle forze dell’ordine (io in due anni un vigile urbano a Montale non l’ho MAI visto) che non fanno rispettare le leggi.

E dubito – conclude – che dopo questa lettera qualcosa possa cambiare. In questa “civile” Italia le cose cambiano solo quando ci scappa il morto o, forse, quando qualche disperato e disilluso residente non deciderà di far rispettare le leggi da solo”.

Inviate le vostre segnalazioni a redazione@piacenzasera.it o attraverso Whatsapp al numero 333/9082417

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.