PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Non solo ciclismo: fuochi d’artificio e spettacoli alla 6 Giorni delle Rose

Più informazioni su

Manca sempre meno all’inizio della 21^ edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale di Fiorenzuola (Piacenza), dal 4 al 9 luglio al Velodromo “Attilio Pavesi”.

Sei serate di grande ciclismo su pista, ma non solo: anche quest’anno infatti non mancheranno momenti di spettacolo e iniziative collaterali, tutte nell’area del Velodromo.

Come avvenuto negli ultimi anni, la prima serata (mercoledì 4 luglio) sarà conclusa dal suggestivo spettacolo dei fuochi d’artificio a tempo di musica, ad opera dei Maestri Bernocco, che proporranno un nuovo spettacolo per il pubblico del Velodromo. L’ingresso sarà gratuito così come per tutte le altre serate.

Nelle prime cinque inoltre, si esibiranno sul palco degli spettacoli, a centro pista, le ragazze di On Danse, il corpo di ballo ufficiale della 6 Giorni delle Rose. Un compagnia fiorenzuolana composta da ballerine (Giulia Calatti, Sara Pin, Sabina Gnecchi, Alice Concari, Lisa Concari, Silvia Montescani e Brunella Lugarà) che hanno alle spalle oltre dieci anni di studio di danza classica e moderna.

Nel corso dell’ultima serata (9 luglio) sul palco spettacoli si esibirà invece l’Orchestra Amadeus di Fiorenzuola, della scuola di musica diretta dai fratelli Marco e Mauro Bardelli, i quali proporranno con i loro allievi una serie di brani molto conosciuti e, in parte, colonne sonore di celebri film.

Nelle serate di mercoledì e sabato spazio anche al concorso Miss 6 Giorni delle Rose, legato a Miss Motors e curato dalla Nuova Futura Immagine “Il Sogno” di Salsomaggiore. Mercoledì le varie sfilate, tra una gara e l’altra, sabato l’incoronazione della reginetta di questa 21^ edizione.

All’interno del Velodromo, a bordo pista, sarà presente tutte le sere il “Villaggio LILT” (Lega Italiana Lotta ai Tumori), dove saranno presenti specialisti, medici e professionisti a disposizione per affrontare diverse tematiche ogni sera, dall’alimentazione allo sport, dalla lotta contro le dipendenze alla prevenzione oncologica. Ma non solo: giochi a premi, un contest fotografico e i prodotti Lilt contribuiranno ad animare le serate.

Quest’anno compie 10 anni il Museo Attilio Pavesi, all’interno dell’impianto(sotto la tribuna): custodisce cimeli e documentazioni del campione olimpico di Los Angeles 1932, oltre foto, classifica e altri ricordi della storia del Velodromo, fondato nel 1929. Sarà aperto tutte le sere dalle 20 fino al termine delle gare.

Per chi vorrà cenare nello specialissimo ristorante a bordo pista, è possibile prenotare al numero 347 8926671 (già tutto esaurito per la prima serata). Il menù, che varia tutto le sere, è consultabile sul sito www.fiorenzuolatrack.it nella sezione dedicata alla 6 Giorni delle Rose.

SERATE LILT – Sei serate ricche di ospiti e di contenuti: al centro la salute e i corretti stili di vita. E’ un programma dettagliato quello che LILT Piacenza, come sezione provinciale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori ha previsto nel prestigioso contesto della 6 Giorni delle Rose di Fiorenzuola.

Dal 4 al 9 luglio, ogni sera a partire dalle ore 18.30, all’interno del Villaggio LILT, ci saranno interessanti novità da scoprire, a partire dagli ospiti, dai prodotti LILT di biodiversità in vendita nel chioschetto, il contest fotografico “Scatto alla salute”, e tanti altri eventi a corollario.

Si parte mercoledì 4 luglio con il Prof. Fabio Fornari, primario di Gastroenterologia dell’ospedale di Piacenza, in “Pillole della salute: stili di vita sani e alimentazione” degustando un “Apericena salutare” preparato appositamente degli Chef LILT Luigi Pellegri e Marco Morganti, della Scuola di Formazione Chef LILT.

Giovedì 5 “Mangia sano, vivi meglio. Dalla teoria alla pratica!” diretto dalla dietista e nutrizionista Elena Afanasyeva, accompagnata dalla Chef LILT neo-diplomata Silvia Sacchini della Scuola di Formazione Chef LILT di Reggio Emilia che daranno gusto alla salute.

Venerdì 6 si prosegue con il l’alimentazione con Mara Negrati specialista in scienze dell’alimentazione assieme ad Elena Afanasyeva, e con la lotta contro le dipendenze, il dott. Franco Pugliese, Presidente LILT Piacenza assieme al dott. Giampiero Scaglione offriranno utili consigli su come smettere di fumare anche attraverso l’agopuntura.

Sabato 7 il presidente nazionale LILT Francesco Schitulli ha confermato la sua presenza al Villaggio insieme a Luigi Viana, coordinatore regionale LILT e Luca Baldino direttore generale Ausl di Piacenza. Sempre durante la serata di sabato, il dottor Cristian Agnelli, di Cardio Gym, sarà a disposizione come consulente per l’attività fisica. Alle 22.30 le premiazioni e la consegna del Trofeo LILT 2018 al personaggio dell’anno del ciclismo italiano.

Domenica 8 sarà possibile partecipare ad alcuni test dimostrativi, per chi volesse provare, che simulano gli effetti negativi collaterali fumo e alcol.

Lunedì 9, al centro ci sarà “Salute uomo” con il dott. Stefano Fioredelise, urologo andrologo e per “Salute donna” il dott. Giuseppe Montani chirurgo senologo.

Nelle serate di mercoledì, giovedì, sabato e lunedì un importante Corner Life Style “2 minuti per il tuo futuro” con Emanuele Soressi, counsellor professionista, somministrerà un breve questionario con un punteggio per migliorare il proprio stile di vita, in soli due minuti e mezzo. Il progetto 6.5 rientra Progetto del Piano Regionale di Prevenzione Emilia Romagna. I dati saranno raccolti in un progetto di ricerca per dare più servizi ai cittadini.

Ogni giorno, nel chioschetto LILT sarà possibile trovare in esclusiva i prodotti LILT di biodiversità per la cucina salutare, messi a punto dagli Chef per ribadire l’importanza di un corretto stile di vita e per vincere la sfida contro i tumori. Tutti prodotti speciali approvati da LILT, dalla pasta macinata a pietra integrale aromatizzata con ingredienti di stagione alle farine di grano antico.

Agli sportivi, come vuole il contesto che ospita il villaggio LILT, sarà offerta in assaggio “La barretta salutare dello sportivo” creata ad hoc proprio dagli Chef per questa occasione.

Per tutta la durata della 6 Giorni sarà possibile partecipare al contest fotografico “Scatto alla Salute”: facendo uno foto a tema salute/sport/ 6 giorni delle rose e utlizzando l’hashtag “#scattoallasalute”, #LILTpiacenza, #igerspiacenza si parteciperà al contest. Le foto più significative saranno premiate con una cena offerta dai Ristoranti La Tavernetta di San Polo, L’Antica Trattoria dell’Angelo, e la Colonna di San Nicolò.

LILT ha pensato anche al divertimento con giochi lampo, per vincere il braccialetto della salute, e alla pesca di beneficienza con numerosi premi dai gadgets ai premi in salute.

La manifestazione, compresi gli spettacoli sul palco, saranno trasmessi in live streaming sul canale Youtube“6giornidellerose”, sulla pagina Facebook “6 Giorni delle Rose – Fiorenzuola” e sul sito www.fiorenzuolatrack.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.