PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Una partita per la vita”, a Bobbio manifestazione in memoria di Michele Lizzori

Torna anche quest’anno Una partita per la vita, evento dedicato alla sensibilizzazione, che vede coinvolta la Nazionale italiana calcio trapiantati.

L’iniziativa sarà intitolata, per l’edizione 2018, alla memoria di Michele Lizzori, tradizionale organizzatore, scomparso nei mesi scorsi per malattia. L’evento si svolge ancora a Bobbio, comunità che si è dimostrata molto viva e sensibile rispetto a questo tema.

Una partita per la vita è promossa da Azienda Usl di Piacenza, Admo, Aido, Avis, Città di Bobbio e Oratorio San Giovanni Bosco. L’evento si svolgerà in due step, il 30 giugno 1 luglio. Il 30 giugno, alle ore 17.30 nella sala conferenze del Comune di Bobbio, è previsto un incontro sul tema La donazione di organi, tessuti e cellule e l’attività trapiantologica dell’Ausl di Piacenza. 

Intervengono Massimo Nolli (direttore dipartimento terapie intensive, anestesiologia e terapia del dolore), Daniele Vallisa (direttore Ematologia e Centro trapianti midollo osseo) e Donato Capuano (direttore Medicina ospedale di comunità di Bobbio).  Introducono Gabriela Sangiorgi (Centro riferimento trapianti Emilia Romagna) e Luca Baldino (direttore generale Ausl Piacenza)

Il 1 luglio alle ore 10, allo stadio Bianchi di Bobbio, invece, spazio al triangolare di calcio. Partecipano, oltre alla Nazionale italiana calcio trapiantati, una squadra del 118 e una formazione di amministratori comunali. Presenta la giornalista Marzia Foletti. Calcio d’inizio con Roberto Pasquali, sindaco di Bobbio, e Luca Baldino, direttore generale Ausl Piacenza

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.