Quantcast

PiacerEstate raddoppia, animazione anche ai Giardini Margherita

Torna, con la stagione delle vacanze scolastiche, l’appuntamento con le attività di animazione di “PiacerEstate”, che per l’undicesima edizione estenderanno anche ai Giardini Margherita le iniziative abitualmente in programma nell’area verde dedicata a Padre Gherardo, tra via La Primogenita e via Giarelli.

Il fitto calendario di appuntamenti, la cui gestione è affidata alla cooperativa sociale Aurora Domus, si snoderà tra il 25 giugno e il 15 settembre, con un’interruzione programmata nel mese di agosto. Le attività saranno proposte dal lunedì al venerdì, dalle 17.30 alle 19.30, con partecipazione gratuita e l’intento di coinvolgere, come sempre, fasce d’età diverse: non solo bambini e ragazzi – con un angolo dedicato per ciascun gruppo – ma anche gli adulti che li accompagnano.

“L’obiettivo sottolinea l’assessore alla Sicurezza e alla Partecipazione, Luca Zandonella – è quello di promuovere momenti di socializzazione e incontro per tutti i frequentatori delle aree verdi della zona, anche attraverso iniziative che possano contribuire a incrementare il senso civico, il rispetto degli spazi comuni e la cultura della legalità. In tal senso, è significativo che la prima attività in programma sia, nel pomeriggio di lunedì 25 giugno, la pulizia dei giardini e del quartiere a cura degli educatori, dei bambini e delle famiglie”.

“La decisione di estendere ai Giardini Margherita le attività svolte solitamente all’interno dei giardini di Padre Gherardo è frutto di una precisa scelta da parte dell’assessorato alla Sicurezza urbana, nella convinzione che aree verdi animate, vive e frequentate siano anche più sicure per le famiglie, i bambini e per tutta la cittadinanza”.

Tra gli eventi, non mancheranno appuntamenti conviviali e di festa in cui l’animazione si protrarrà sino alle 21.30, così come alcune attività fissate nelle mattinate del sabato: dal laboratorio “Giardini in arte” del 30 giugno, quando bambini e genitori potranno cimentarsi con le opere di Mirò, Picasso, Mondrian e altri celebri nomi, alla caccia al tesoro animata del 21 luglio, che vedrà i Giardini Margherita diventare teatro di un percorso misterioso tra aneddoti sulla città e storie animate.

Immancabile la competizione dei “giochi senza frontiere”, dalle 16.30 alle 20.30 ai Giardini di Padre Gherardo, mentre martedì 28 agosto, nello stesso orario, i Giardini Margherita ospiteranno il pic-nic “a piedi nudi in giardino”, vivendo un pomeriggio tra fiabe e atmosfere che richiameranno il mondo di “Alice nel Paese delle Meraviglie”. Senza dimenticare lo spazio dedicato ai compiti scolastici, che gli operatori concorderanno insieme ai ragazzi. Gran finale nel pomeriggio di venerdì 14 settembre, con la Festa della Partecipazione che coinvolgerà tutto il quartiere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.