PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I pistard della Nazionale irlandese alla 6 Giorni delle Rose

Manca una settimana alla 21esima edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale di Fiorenzuola, in programma dal 4 al 9 luglio.

La manifestazione di ciclismo su pista avrà anche quest’anno, fra gli attesi protagonisti, i pistard della Nazionale Irlandese.

Si tratta di Felix English, Fintan Ryan, JB Murphy e Luke Smith, i quali al Velodromo “Attilio Pavesi” correranno sia le gare di classe 1 (che danno punti per le qualificazioni a Mondiali e Olimpiadi), sia quelle della tradizionale 6 Giorni a coppie.

La Nazionale Irlandese è una delle realtà cresciute maggiormente negli ultimi anni, grazie ad una particolare attenzione all’attività su pista e all’ingaggio di tecnici, anche stranieri, con grande esperienza internazionale, che hanno portato le maglie verdi sui podi di Coppa del Mondo, Europei e Mondiali.

Su tutti, Martin Irvine (ben noto al pubblico della 6 Giorni delle Rose), ritiratosi l’anno scorso, che nel 2013 è stato campione del mondo dello scratch.

English, classe ’92, è il più esperto dei quattro (e ha già corso a Fiorenzuola): nella passata stagione ha conquistato la madison in coppa del mondo a Los Angeles e si è classificato al secondo posto nella 6 Giorni di Torino.

Fintan Ryan (’96), JB Murphy e Luke Smith sono giovani di grande prospettiva: gli ultimi due, classe 1999, lo scorso anno erano nella categoria Juniores, con Murphy che è salito due volte sul podio degli Europei su pista di categoria (2° nell’eliminazione e 3° nella corsa a punti).

La 6 Giorni delle Rose (ad ingresso gratuito) sarà trasmessa in live streaming sul canale Youtube “6giornidellerose”, sulla pagina Facebook “6 Giorni delle Rose – Fiorenzuola” e sul sito www.fiorenzuolatrack.it, dove sono disponibili tutte le info sulla manifestazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.