Quantcast

Riapre la Luppoleria, “birreria di quartiere”

Più informazioni su

Riapre la “Luppoleria”, dopo che, per qualche mese, aveva abbassato la saracinesca. Sempre al centro del quartiere Roma, zona storica e cruciale di Piacenza, il locale verrà inaugurato venerdì 22 giugno alle ore 18, in concomitanza con il primo dei venerdì piacentini.

Sarà possibile degustare l’aperitivo con birre e cibo, accompagnato dall’intrattenimento musicale di dj Cighi. La serata proseguirà alle 21 con il concerto swing del gruppo Debh Trio.

Il locale è proprietà della società Mantra e la nuova gestione vede coinvolti tre piacentini: Jennifer Ravellini (presente anche nella precedente gestione), Bruno e Silvia Pirola.

La “Luppoleria” tornerà in una nuova veste – menù rinnovato con differenti piatti etnici; birre artigianali accanto ad altre di produzione industriale; nuovi colori; organizzazione di eventi per valorizzare maggiormente gli adiacenti giardini Merluzzo -, ma il locale opererà in continuità con la gestione precedente, proseguendo e accentuando ulteriormente gli sforzi già compiuti.

“Sarà una birreria” di quartiere”, ha sottolineato Ravellini, nel senso che “ogni iniziativa promossa nella zona verrà attivamente sostenuta dal locale”. In “Luppoleria” sarà perfino possibile scambiarsi libri di vario genere, sulla scia di quanto pensato e messo in opera dal professor Bernardo Carli della Fabbrica dei Grilli.

Soprattutto sarà una birreria “all’insegna del melting pot”, e proprio per questo “di quartiere”. Situata in una zona che è crocevia di culture differenti, la “nuova” Luppoleria vuole infatti essere, come e più di prima, “luogo di incontro e integrazione tra persone e mentalità differenti”. Così ha significativamente sottolineato l’architetto addetto ai lavori di restyling, Valentina Elmiger.

A riprova di ciò, il “tavolo della condivisione” campeggia all’ingresso del locale; diversi colori, simbolo di commistione etnica, vivacizzano le pareti e una grossa tenda illuminata nei giardini invoglia a restare chi desidera integrarsi, ma allontana i molesti.

Una nuova avventura su basi già gettate dunque, quella che parte venerdì alle ore 18 con la “Luppoleria”. Una nuova scommessa, si spera vincente.

Foto da Facebook

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.