PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Rotary

Rotary Piacenza Farnese inaugura a Tutor un laboratorio di automazione industriale

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

Il Rotary Piacenza Farnese a Tutor Scrl inaugura un laboratorio di automazione industriale

Industria 4.0, come a dire la “Quarta Rivoluzione industriale”. Dopo quella della macchina a vapore e del carbone, del motore a scoppio dell’elettricità e del petrolio, dell’energia atomica e dell’informatica, è ora il momento di Industria 4.0, cioè la tendenza all’automazione industriale tesa a integrare alcune nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro e aumentare la produttività e la qualità produttiva degli impianti. Insomma, l’utilizzo di macchine intelligenti interconnesse e collegate a internet.

Se ne è parlato a TUTOR Scrl, l’agenzia formativa dei giovani dei comuni di Piacenza e Fiorenzuola con un modello educativo che prevede la formazione professionale in azienda.

A promuovere e sostenere insieme a TUTOR l’interessante convegno, il Rotary Piacenza Farnese, presente con il suo presidente Paolo Bosi – che dopo i saluti di rito ha spiegato come il Rotary sia convinto da sempre a sostenere un serio e convinto impegno per lo sviluppo – a fianco del direttore di TUTOR Mirco Potami, che a sua volta ha parlato della “filiera formativa nel settore della meccanica industriale”.

Al convegno hanno portato il loro qualificato contributo: il vice sindaco di Piacenza Elena Baio e il sindaco di Fiorenzuola R. Gandolfi; M. Borioni e P. Zaniboni (Regione Emilia Romagna); P. Baldini (Agenzia del lavoro Piacenza); Giorgio Croci (Rotary Farnese); G. Esposito (Politecnico); M. Bertoli (Foro Industriale Spa); Roberto Gatti, (rotariano e imprenditore).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.