PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Santa Maria di Campagna due serate dedicate al dialetto piacentino

Proseguono nel segno del dialetto piacentino le manifestazioni collaterali alla “Salita al Pordenone”, organizzata in S. Maria di Campagna dalla Banca di Piacenza.

Sulla scia del grande interesse suscitato dalla pubblicazione intitolata Modi di dire, proverbi e detti in dialetto piacentino – presentata nei giorni scorsi a Palazzo Galli ad una platea di oltre duecentocinquanta persone, e realizzata grazie all’imponente materiale raccolto in tanti anni di studi e di ricerche sul vernacolo da mons. Guido Tammi – e per sua volontà conservato alla Banca di Piacenza – il popolare Istituto di credito di via Mazzini prosegue il proprio impegno indirizzato alla salvaguardia e alla valorizzazione della lingua dei nostri padri, con due eventi che andranno in scena sul sagrato della basilica tramelliana di piazzale delle Crociate.

Il primo, intitolato Tal dig in piasintein e in programma giovedì 14 giugno alle 21, vedrà protagonisti gli attori della Compagnia teatrale della Famiglia Piasinteina con scenette, racconti e atti unici. Il secondo, intitolato Vurumas bein e in programma giovedì 21 giugno sempre alle 21 sul sagrato di S. Maria di Campagna, vedrà invece in scena il gruppo I dez mat della Scuola di dialetto “Luigi Paraboschi”, che proporrà poesie, letture e scenette, ovviamente in piacentino.

In caso di maltempo, gli spettacoli – entrambi organizzati in collaborazione con la Famiglia Piasinteina – si svolgeranno nei chiostri del Convento dei Frati minori. Ingresso libero, con precedenza per i prenotati: relaz.esterne@bancadipiacenza.it, tel. 0523.542137.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.