PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Secondo appuntamento coi “Venerdì”, salita gratis al Pordenone

Dopo il successo della prima serata, “Il festival Coolturale” ideato dall’agenzia di comunicazione piacentina Blacklemon è pronto a tornare ad animare il nostro centro storico con un secondo appuntamento ricco di novità (tutto il programma è pubblicato sul sito www.venerdipiacentini.it, aggiornato quotidianamente).

Quella del 29 giugno, infatti, è la serata dell’esordio della nuova collaborazione con Orzorock Music, etichetta orgogliosamente piacentina che prende il nome dallo storico festival che proprio quest’anno giunge alla sua XXI edizione. E lo farà portando sul palco di piazza Cavalli, nell’ambito dell’Orzorock City, le sue due band di punta, i Misfatto e gli Stereo Gazette, e ospitando, oltre ai i rap locali Other Brother, anche i toscani Yato con la loro proposta di rock elettronico da Firenze.

Ancora piacentinità al centro delle serate del Festival, anche in piazza Duomo dove ad esibirsi sarà un’altra band storica, tra le più amate del panorama musicale del nostro territorio, la Terapia Live Band che con il suo repertorio di grandi successi rock e pop farà cantare giovani e meno giovani.

Piazza Borgo sarà invece la zona dedicata per una sera a tutti i nostalgici degli anni Ottanta e Novanta, con il Dj set di Massimo Cavozzi e l’evento di retro-gaming “Game Over” (video games d’altri tempi).

Musica live in tutto il centro storico, tra eventi grandi e piccoli, ma anche tanto divertimento per i più piccoli, nelle apposite aree gioco allestite per i bambini, oltre a dimostrazioni sportive, spettacoli e ovviamente l’immancabile e ricchissima offerta gastronimica nelle nostre “Strit Fud Court”, dove sarà possibile assaggiare ogni leccornia piacentina, italiana e internazionale.

SALITA GRATIS AL PORDENONE – Salita al Pordenone: la Banca di Piacenza – compatibilmente con il fatto che vi è un solo camminamento sia per salire che per scendere – darà l’opportunità di visitare gli affreschi dell’artista che nella nostra città ha espresso il suo prestigioso talento, gratuitamente nelle serate di venerdì (a partire da stasera 29 giugno e per tutti i venerdì di luglio) a tutti coloro che lo vorranno, dalle 21.30 alle 24 (con ultimo accesso alle 23).

L’annuncio è stato dato nel corso di una conferenza stampa in Municipio alla presenza dell’assessore al Commercio, Paolo Mancioppi, del vicedirettore generale della Banca, Pietro Boselli e di Gianmarco Maiavacca, della segreteria del Comitato esecutivo dell’istituto di credito di via Mazzini. L’assessore Mancioppi ha espresso il «pieno sostegno del Comune a questa bella idea che rappresenta un’opportunità per i piacentini» e ha ringraziato la Banca di Piacenza «per l’attenzione che ha, da sempre, per il territorio».

Il vicedirettore Boselli ha spiegato nei dettagli l’iniziativa dei Venerdì piacentini in “Salita”. «Coloro che vorranno essere sicuri di poter salire dovranno prenotarsi on-line (sul sito www.bancadipiacenza.it, www.salitaalpordenone.it, oppure www.midaticket.it).

Collaborano con la Banca, oltre che il Comune che è proprietario dell’immobile, le seguenti organizzazioni: Condifesa, Confcooperative, Confederazione italiana agricoltura (Cia), Cna, Coldiretti, Confedilizia, Confindustria, Consorzio infrastruttura logistica, Forum Famiglie, Unione agricoltori e Upa. I soci di queste associazioni potranno disporre di una guida sia per la Salita che per le visite in Basilica».

Pietro Boselli ha anche ricordato due ulteriori iniziative della Banca di Piacenza: «Già da qualche giorno – ha spiegato – è possibile visitare la Salita lasciando il proprio animale domestico, cane o gatto, in appositi recinti allestiti a pochi metri dall’ingresso della Salita. La Banca ha predisposto questo servizio in collaborazione con l’assessorato Tutela animali del Comune di Piacenza. Un servizio innovativo che consente di coniugare l’amore per l’arte con quello per il proprio animale domestico. In collaborazione con l’associazione Amici Veri abbiamo creato un apposito conto corrente destinato agli amici degli animali, ai quali il conto può anche essere intitolato, che ha destato l’interesse di diversi organi di stampa in ogni parte d’Italia».

Gianmarco Maiavacca ha fatto presente che «fino al 10 luglio è ancora possibile partecipare al concorso a premi per il miglior selfie scattato in Santa Maria di Campagna durante il percorso della Salita al Pordenone».

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche alcuni rappresentanti delle associazioni aderenti. Daniel Negri di Confcooperative ha ringraziato la Banca per «questa iniziativa della Salita, unica nel suo genere e che comporta uno sforzo organizzativo notevole» e per «l’opportunità data ai nostri soci di salire, un modo anche per avvicinare alla cultura persone che magari non hanno l’occasione o il tempo per farlo».

Attilia Iesini di Confindustria si è associata alle parole di Daniel Negri e ha sottolineato «la grande attenzione, sensibilità e amore della Banca di Piacenza per la città. Sono sicura che i nostri associati aderiranno all’iniziativa».

Maurizio Mazzoni di Confedilizia si è unito ai ringraziamenti all’istituto di credito sottolineando «il grande risalto che la Salita al Pordenone ha avuto a livello nazionale e internazionale» e ricordando la Giornata Confedilizia «che il 5 maggio ha portato sulla cupola di Santa Maria di Campagna i nostri iscritti di ogni parte d’Italia».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.