PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una settimana alla Maturità, a Piacenza 2.057 sui banchi. Il provveditore “Pensate al futuro”

Più informazioni su

Cominceranno il 20 giugno prossimo gli esami di Stato del secondo ciclo per l’anno scolastico 2017/18 che vedranno coinvolti, in Emilia-Romagna, più di 32 mila studenti.

Sono previste tre prove scritte: la prima prova si svolgerà il 20 giugno (prova nazionale, comune a tutti gli indirizzi di studi) la seconda il 21 giugno (prova nazionale, specifica per l’indirizzo frequentato) e la terza il 25 giugno (prova che sarà predisposta dalle singole commissioni). Per alcuni indirizzi è prevista anche una quarta prova, di tipo linguistico.

Alle prove scritte segue, come di consueto, un colloquio, che si svolge sulla base degli obiettivi specifici di apprendimento del corso frequentato ed in relazione alle discipline di insegnamento dell’ultimo anno.

GLI STUDENTI – In Emilia-Romagna i “maturandi” sono complessivamente 32.676, 469 in più rispetto allo scorso anno. I candidati interni sono 32.136, gli esterni 540. I numeri più alti si registrano, come per l’anno scolastico precedente, a Bologna e a Modena, che registrano rispettivamente 6.818 e 5.642 alunni. A Piacenza saranno 2.057 i ragazzi che affronteranno l’esame.

LE COMMISSIONI D’ESAME – Saranno invece 795 (10 in più dell’anno scorso) le commissioni esaminatrici impegnate negli esami di Stato, 164 di queste opereranno nel capoluogo di regione, 138 a Modena. 57 quelle a Piacenza.

ESAMI DI STATO PER TIPOLOGIA DI INDIRIZZO – Analizzando i dati per tipologia di indirizzo, nel piacentino 997 studenti affronteranno l’esame di Stato nei licei, 703 nei tecnici e 357 nei professionali.

Leggi il messaggio del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, Stefano Versari, ai ‘maturandi’ della nostra regione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.