Quantcast

A Spazio 4.0 una cassetta delle lettere per le vittime di bullismo

Una cassettina che raccoglierà le lettere di ragazzi vittime di bullismo per poter fornire loro supporto e aiuto. E’ una delle iniziative del nuovo Spazio 4.0, il centro 
aggregativo comunale di via Manzoni a Piacenza, presentate dagli assessori comunali Federica Sgorbati e Luca Zandonella, insieme all’educatrice Sylvie Rolleri.

“Uno strumento – evidenzia Sgorbati – per permettere ai ragazzi di superare quei momenti di imbarazzo e vergogna che spesso li porta a chiudersi e a non manifestare quanto sta succedendo”. La cassetta sarà svuotata settimanalmente dall’associazione “Antonio Moore”: i giovani potranno lasciare una lettera con i propri riferimenti, a partire dalla quale verranno contattati con la possibilità di essere inseriti in un percorso di aiuto.

“Abbiamo detto fin dall’inizio che volevamo Spazio 4.0 aperto ad ogni tipo di iniziativa – aggiunge Zandonella – e quelle di carattere educativo e sociali sono fondamentali; abbiamo però anche tanti altri appuntamenti ogni settimana, da tornei sportivi a convegni e incontri. Siamo contenti di questo inizio concreto”.

Il calendario con tutte le iniziative di Spazio 4.0 è disponibile all’indirizzo https://www.comune.piacenza.it/spazio4, o sulla pagina Facebook ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.